Ricerca  
mercoledì 20 novembre 2019 ..:: Home » News precedenti » Mons. Ravasi: Evoluzione e religione compatibili ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore

Conferenza stampa (10.02.2009) per lo STOQ Congress 2009, intervento di S.E. Mons. Gianfranco Ravasi link

Link  altri video, canale video

Fisichella: ricerca libera, ma non libertaria

La cultura tramite privilegiato tra fede e ragione

da L'Osservatore Romano, 15-16 settembre 2008
link 
articolo Osservatore Romano, SRM

Il benvenuto al Pontefice del presidente francese Nicolas Sarkozy
da L'Osservatore Romano,
testo completo, SRM

L'opportunità di una vera liberazione spirituale
da L'Osservatore Romano, 15-16 settembre 2008
link  
articolo Osservatore Romano, SRM

L'incontro con il Papa un evento memorabile
da L'Osservatore Romano, 15-16 settembre 2008
link 
articolo Osservatore Romano, SRM
 
Nel paese dei miracoli
da L'Osservatore Romano, 17 settembre 2008
link  articolo Osservatore Romano, SRM

La riflessione di Joseph Ratzinger sull’evoluzione
di Gennaro Auletta
link testo completo, SRM

Darwin? Un'occasione di dialogo
da L'Osservatore Romano, 17 settembre 2008
link 
SRM, articolo Osservatore Romano

LHC CERN: intervista esclusiva al Prof. Michelangelo Mangano
link

Il clima al Meeting: "Atmosphera", intervista al prof. Gargantini
Link

Verso un nuovo concetto di specie ? L'intervista al Prof. Gennaro Auletta
Link 
notizia completa, SRM

Laser per immagini simili alla Sindone: intervista Zenit al Dr. Giuseppe Baldacchini
Link 
SRM, notizia breve con immagini


Tutta la Creazione geme: il dibattito su creazione ed evoluzione

La conferenza a Sidney del Cardinale Christoph Schönborn sul tema dell'evoluzione.
SRM, testo completo Zenit

Un nuovo concetto di specie ?
Intervista SRM al Prof. Gennaro Auletta

Questione ecologica e vita dell'uomo nel mondo
da L'Osservatore Romano del 10 luglio 2008

La disperata ricerca di una zattera di ghiaccio

da L'Osservatore Romano del 10 luglio 2008

Immagini della Sindone riprodotte con Laser
Intervista Zenit al Dr. Giuseppe Baldacchini

Verso un nuovo concetto di specie ?
La Scuola estiva di Poblet propone un nuovo concetto di specie, SRM

Il darwinismo da diversi punti di vista
Mons. Fiorenzo Facchini

da L'Osservatore Romano 13 luglio 2008

La falsa contrapposizione tra scienza e fede
Mons. Fiorenzo Facchini

da L'Osservatore Romano, 4  luglio 2008

Intervista a Mons. Gianfranco Ravasi
Simposio Europeo Docenti Universitari
Link 
Infoethics

Lo statuto dell'essere umano nell'epoca della scienza
Mons. Marcelo Sanchez Sorondo

da L'Osservatore Romano, 23-24 giugno 2008

Intervista a Mons. Lorenzo Leuzzi 
Simposio Europeo Docenti Universitari
Link  Infoethics

Evoluzione e Creazione. Una falsa antinomia
Mons. Gianfranco Ravasi

L'Osservatore Romano, 10 giugno 2008

Rilanciamo la filosofia per comprendere meglio la modernità
L'udienza di Benedetto XVI ai partecipanti al sesto Simposio europeo dei docenti universitari
da L'Osservatore Romano, 7 giugno 2008
Link 
L'Osservatore Romano

Allargare gli orizzonti della razionalità - Card. Camillo Ruini
da L'Osservatore Romano, 6 giugno 2008

L'evoluzione del dialogo - Tomasz Trafy, Gennaro Auletta
Il Sole 24 Ore, 6 aprile 2008

L'extraterrestre è mio fratello - Padre J.G.Funes
L'Osservatore Romano, 14 maggio 2008

Link 
News precedenti

 



Pubblichiamo video dell'intervento di S.E. Mons. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura alla conferenza stampa (ospitata dalla Sala Stampa Vaticana) di presentazione del Convegno STOQ 2009 "L'evoluzione biologica: fatti e teorie – Una valutazione critica 150 anni dopo l'Origine delle specie".

link  video 1  -  video 2  -  video 3 

Nel suo intervento, Mons. Ravasi ha nuovamente chiarito le posizioni del Magistero della Chiesa cattolica nei confronti delle teorie evolutive, certamente non ancorate a un creazionismo letterale e inconciliabile con le evidenze degli studi biologici ed evolutivi, come alcuni tuttora potrebbero pensare.

Il Presidente del Pontificio Consiglio, collegandosi alle dichiarazioni di questi giorni della Chiesa Anglicana, che dichiarava la necessità e volontà di esprimere le proprie scuse a Darwin, ha affermato (ANSA) la possibilità di un nuovo dialogo tra biologia e fede, e più in generale tra le scienze e la teologia, e di superare vecchie contrapposizioni dovute, da entrambe le parti, spesso più ad esasperazioni di posizioni nette, ed ai fondamentalismi che spesso hanno caratterizzato alcuni  scienziati stessi, tra cui in particolare proprio molti teorici dell'evoluzione.

Alla conferenza, presieduta da P. Federico Lombardi SJ, hanno preso parte P. Marc Leclerc, il Prof. Gennaro Auletta, il prof. Alessandro Minelli, e, in rappresentanza della Notre Dame University (Indiana, USA), presso la quale si svolgerà in contemporanea il Congresso, previsto dal 3 al 7 marzo 2009 presso la Pontificia Università Gregoriana, a Roma  

Pubblichiamo il comunicato stampa STOQ / Pontificio Consiglio della Cultura, e alcuni links di notizie pubblicate oggi

Link  SRM, articolo Osservatore Romano  -  ANSA  -  ICN News  -  Radio Vaticana  - 

Link   Evolution Rome 2008 - STOQ Project - Università GregorianaJohn Templeton Foundation

 

COMUNICATO STAMPA

Presentato il convegno internazionale "L'evoluzione biologica: fatti e teorie"

EVOLUZIONE: RAVASI, "NON È INCOMPATIBILE COL MESSAGGIO DELLA BIBBIA"


"Non c'è incompatibilità a priori tra le teorie evolutive ed il messaggio della Bibbia e della teologia". A ribadirlo è stato oggi mons. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, presentando il convegno internazionale "L'evoluzione biologica: fatti e teorie – Una valutazione critica 150 anni dopo l'Origine delle specie", di Charles Darwin, che si svolgerà dal 3 al 7 marzo 2009 a Roma, organizzato dalla Pontificia Università Gregoriana e dalla Notre Dame University (iscrizioni su www.evolution-rome2009.net). 

L'iniziativa nasce nell'ambito del Progetto STOQ, ovvero Scienza, Teologia e Questione ontologica, al quale partecipano sette Università pontificie, coordinate dal Dicastero vaticano.

Un progetto teso a costruire un ponte tra scienza e teologia. Scienziati di varie discipline e filosofi - credenti e non credenti - chiamati da tutto il mondo, insieme a teologi, faranno il punto sulle teorie evolutive, sgombrando equivoci e dubbi.

"Darwin non è stato mai condannato dalla Chiesa, e l'Origine delle specie non è all'indice – ha proseguito Ravasi - ma soprattutto ci sono stati sulla teoria dell'evoluzione pronunciamenti significativi da parte del magistero ecclesiale. Sarà interessante seguire questo Congresso internazionale, perché cerca in tutti i modi di intrecciare in armonia da un lato la parte scientifica, che avrà un grande rilievo nei primi giorni, con la parte filosofica e la parte teologica".

Ravasi ha anche citato l'"Humani Generis" di Pio XII, del 1950, in cui si afferma che la Chiesa "non proibisce" che la dottrina dell'evoluzione "sia oggetto di ricerche e discussioni"da parte di coloro che ne sono competenti "in tutti i campi", ed il "famoso discorso" pronunciato da Giovani Paolo II il 12 ottobre 1996 all'Accademia delle Scienze, in cui l'evoluzione non è più considerata "una mera ipotesi", ma una "teoria che si è progressivamente imposta all'attenzione della ricerca".

Tra i partecipanti del convegno internazione del marzo 2009, non ci saranno esponenti dell' "Intelligent Design". Si tratta, come ha spiegato padre Marc Leclerc, docente di filosofia della natura alla Gregoriana, di coloro che, soprattutto negli Usa, hanno "contribuito" alla attuale "confusione", perché, "pur ammettendo il fatto massiccio dell'evoluzione delle specie, intende fare leve sulle insufficienze della teoria neodarwiniana per proporsi in qualche modo in spiegazione alternativa, allo stesso livello: come se solo il 'disegno intelligente' di Dio potesse spiegare i processi dell'evoluzione". In questo modo, si arriva a confondere i "due piani distinti" della "finalità" e del "meccanismo".

D'altro canto, come ha evidenziato Gennaro Auletta, direttore scientifico del progetto STOQ e docente di Filosofia della scienza alla Gregoriana, "un confronto sulla cruciale questione dell'evoluzione, tra scienziati, filosofi e teologi, non è una cosa del tutto irrilevante, e perfino coloro che usano la teoria dell'evoluzione in chiave anti-religiosa e anti-umanistica, proprio nel fare questo, dovrebbero riconoscerlo".

Bisogna "chiedere scusa" a Darwin per presunti errori della Chiesa nel passato, come ha fatto in questi giorni la chiesa anglicana? "L'atteggiamento della Chiesa anglicana – ha risposto mons. Ravasi ai giornalisti, durante la conferenza stampa di presentazione del convegno internazionale sull'evoluzione biologica – è curioso e significativo, lo stile è proprio di una mentalità un po' differente dalla nostra".

Banner 25x4.jpg

link     SRM Newsletter n. 153

            altri numeri,  pdf o html

 

info e contatti: pcentofanti@gmail.com

Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation