Ricerca  
giovedì 19 luglio 2018 ..:: Newsletter » SRM Newsletter 2008 » SRM Newsletter n. 81 ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore

Conferenza stampa (10.02.2009) per lo STOQ Congress 2009, intervento di S.E. Mons. Gianfranco Ravasi link

Link  altri video, canale video

Fisichella: ricerca libera, ma non libertaria

La cultura tramite privilegiato tra fede e ragione

da L'Osservatore Romano, 15-16 settembre 2008
link 
articolo Osservatore Romano, SRM

Il benvenuto al Pontefice del presidente francese Nicolas Sarkozy
da L'Osservatore Romano,
testo completo, SRM

L'opportunità di una vera liberazione spirituale
da L'Osservatore Romano, 15-16 settembre 2008
link  
articolo Osservatore Romano, SRM

L'incontro con il Papa un evento memorabile
da L'Osservatore Romano, 15-16 settembre 2008
link 
articolo Osservatore Romano, SRM
 
Nel paese dei miracoli
da L'Osservatore Romano, 17 settembre 2008
link  articolo Osservatore Romano, SRM

La riflessione di Joseph Ratzinger sull’evoluzione
di Gennaro Auletta
link testo completo, SRM

Darwin? Un'occasione di dialogo
da L'Osservatore Romano, 17 settembre 2008
link 
SRM, articolo Osservatore Romano

LHC CERN: intervista esclusiva al Prof. Michelangelo Mangano
link

Il clima al Meeting: "Atmosphera", intervista al prof. Gargantini
Link

Verso un nuovo concetto di specie ? L'intervista al Prof. Gennaro Auletta
Link 
notizia completa, SRM

Laser per immagini simili alla Sindone: intervista Zenit al Dr. Giuseppe Baldacchini
Link 
SRM, notizia breve con immagini


Tutta la Creazione geme: il dibattito su creazione ed evoluzione

La conferenza a Sidney del Cardinale Christoph Schönborn sul tema dell'evoluzione.
SRM, testo completo Zenit

Un nuovo concetto di specie ?
Intervista SRM al Prof. Gennaro Auletta

Questione ecologica e vita dell'uomo nel mondo
da L'Osservatore Romano del 10 luglio 2008

La disperata ricerca di una zattera di ghiaccio

da L'Osservatore Romano del 10 luglio 2008

Immagini della Sindone riprodotte con Laser
Intervista Zenit al Dr. Giuseppe Baldacchini

Verso un nuovo concetto di specie ?
La Scuola estiva di Poblet propone un nuovo concetto di specie, SRM

Il darwinismo da diversi punti di vista
Mons. Fiorenzo Facchini

da L'Osservatore Romano 13 luglio 2008

La falsa contrapposizione tra scienza e fede
Mons. Fiorenzo Facchini

da L'Osservatore Romano, 4  luglio 2008

Intervista a Mons. Gianfranco Ravasi
Simposio Europeo Docenti Universitari
Link 
Infoethics

Lo statuto dell'essere umano nell'epoca della scienza
Mons. Marcelo Sanchez Sorondo

da L'Osservatore Romano, 23-24 giugno 2008

Intervista a Mons. Lorenzo Leuzzi 
Simposio Europeo Docenti Universitari
Link  Infoethics

Evoluzione e Creazione. Una falsa antinomia
Mons. Gianfranco Ravasi

L'Osservatore Romano, 10 giugno 2008

Rilanciamo la filosofia per comprendere meglio la modernità
L'udienza di Benedetto XVI ai partecipanti al sesto Simposio europeo dei docenti universitari
da L'Osservatore Romano, 7 giugno 2008
Link 
L'Osservatore Romano

Allargare gli orizzonti della razionalità - Card. Camillo Ruini
da L'Osservatore Romano, 6 giugno 2008

L'evoluzione del dialogo - Tomasz Trafy, Gennaro Auletta
Il Sole 24 Ore, 6 aprile 2008

L'extraterrestre è mio fratello - Padre J.G.Funes
L'Osservatore Romano, 14 maggio 2008

Link 
News precedenti

 



link versione pdf, con immagini


"L'importanza della scienza oggi - fede e religione sul banco di prova"

Il convegno, organizzato a Roma dalla Fondazione Carl Friedrich von Weizsäcker, dall'Ambasciata della Repubblica Federale di Germania presso la Santa Sede e dall'Associazione Carl Friedrich von Weizsäcker "Conoscenza e responsabilità”, si è svolto presso la Pontificia Università Gregoriana gli scorsi giorni 26 e 27 di settembre.

Mons. Rino Fisichella, in apertura del convegno, ha affermato che la ricerca scientifica deve essere libera, ma non libertaria. “La scienza è “una conquista positiva”, e “per definizione, è conoscenza certa”, e può rendere “la vita più umana”. “Il problema – ha spiegato - non è la scienza in quanto tale, ma l’uso che si fa delle sue scoperte”. D’altra parte, è necessario che la scienza ponga “l’uomo al centro del suo investigare” e che comprenda che “la ricerca della verità, che piaccia o no, è lo scopo di ogni ricerca scientifica”.

Come ha affermato il Pontefice in Francia «la cultura è segnata dal quaerere Deum, dalla ricerca di Dio», ma “la fede non annulla la ragione né umilia la scienza”, ma è una “compagna di viaggio nella ricerca permanente di senso che caratterizza la vita di ogni persona”.

Per il cardinale Walter Kasper, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, “i pericoli e i problemi nascono quando una delle due, tra scienza e fede, pretende l’assoluta indipendenza”.

Il rettore dell'Università, padre Gianfranco Ghirlanda, ha auspicato “un dialogo tra uomini di scienza, filosofi e teologi”, e Mons. Marcelo Sánchez Sorondo, Cancelliere delle Pontificie Accademie delle Scienze e delle Scienze Sociali, ha affermato che “esiste una visione sapienziale dove i diversi saperi si possono integrare”, che “c’è oggi, più che mai, una ricerca di questa visione”. Non vi è opposizione tra fede e scienza, e oggi anzi “abbiamo la possibilità di stabilire nuovi ponti, a partire dalla stessa antropologia cristiana, secondo la quale l’uomo è parte della natura, ma ha in sé qualcosa di diverso da essa”.

Padre José Gabriel Funes, direttore della Specola Vaticana, ha spiegato che scienza e religione devono aiutarsi a vicenda: “non la scienza in sé, ma il modo di pensare scientifico, con il suo metodo critico, potrebbe aiutare il nostro ragionare nella fede. Dall’altra parte, la fede potrebbe dare all’uomo e alla donna un senso dell’esistenza più grande di quello che offre la scienza”.

Link Radio Vaticana 1 - Radio Vaticana 2



Il prof. Antonino Zichichi: la scienza dimostra che non siamo figli del caos

C’è una logica rigorosa che regge l’universo, sia in grandi dimensioni che nelle più piccole componenti”, e che ci mostra che “non siamo figli del caos”, ha affermato il prof. Zichichi; e “se c’è una logica, un ordine, nella natura, allora, la domanda è: chi è l’autore, l’ordinatore?”

Per Zichichi, che ha smentito alcune irrazionali paure ed errate interpretazioni legate agli esperimenti dell' LHC CERN, per individuare il bosone di Higgs, spiegando che “non c’è alcun rischio di buchi neri, non stiamo ricreando il Big Bang”, dobbiamo però essere consapevoli che la scienza “non ha tutte le risposte alle domande del mondo”.

Link SIR



La riflessione di Joseph Ratzinger sull'evoluzione

Pubblichiamo su SRM un articolo del prof. Gennaro Auletta sul pensiero di Papa Benedetto XVI riguardo l'evoluzione biologica.

Partendo da discorsi e interventi del Pontefice su questo tema, ne analizza alcune preoccupazioni, come “quella di interpretare correttamente il dialogo tra scienza e filosofia” e “di valutare propriamente i limiti della teoria evoluzionistica”, o la “necessità di recepire la teoria dell’evoluzione correttamente intesa come base di una rinnovata teologia e filosofia della natura”.

Benedetto XVI, spiega, “rivendica una centralità della filosofia tra la scienza e la teologia ed è conscio che la teoria dell’evoluzione suscita domande fondamentali di natura filosofica «in forma nuova», come quelle circa l’origine dell’uomo e del mondo” e “circa l’origine della vita”, ma avverte anche la necessità di non “dare in nessun caso l’impressione di una lotta - oltretutto inesistente - fra scienze naturali e fede”.

Link testo completo, SRM


La scomparsa di Giuseppe Bassani

E' scomparso in questi giorni Giuseppe Bassani. Fisico e credente, era convinto che la ricerca scientifica sia fondamentalmente una ricerca della verità ultima, e che tale verità non sia quindi raggiungibile dalla scienza in sé, ma, come aveva affermato al Meeting di Rimini, “in altre fonti”, per “trovare le risposte alle domande esistenziali sul senso della vita e sul mistero della morte”.

Su Il Sussidiario, un articolo in ricordo dello scienziato.

Link Il Sussidiario



Mons. Facchini: La scimmia è nuda, però la differenza resta

Editoriale su L'Avvenire

L'antropologo commenta “La Scimmia Nuda”, la mostra multimediale che si propone di analizzare in modo interdisciplinare e presentare la storia naturale dell'uomo, sulla base delle teorie evolutive e in particolare del pensiero darwiniano. Facchini spiega come, per quanto “di grande impatto visivo e ben realizzata”, anche per le tecnologie utilizzate, “appaia – però - ideologicamente marcata, sbilanciata verso una concezione dell’uomo coerente con la visione di Darwin e di Morris”, con l'idea “che l’uomo per capire se stesso debba specchiarsi nella scimmia”.

"Ciò che è peculiare dell’uomo (pensiero, tecnologia, simboli, sentimenti) viene affermato anche per le antropomorfe, accogliendo in modo acritico alcuni noti esperimenti”, arrivando a un riduzionistico “appiattimento dell’uomo sulla scimmia" motivabile ideologicamente ma certo non scientificamente, e non compatibile né con le moderne teorie evolutive, né con il pensiero di studiosi come Jane Goodal, per la quale «solo attraverso una reale comprensione dei modi con cui gli scimpanzé e gli uomini mostrano somiglianze nel loro comportamento che noi possiamo riflettere sui modi con cui gli uomini e gli scimpanzé sono differenti», e comprendere «in modo biologico e anche spirituale la vera essenza dell’unicità dell’uomo».

Link DISF, articolo Avvenire



Ostensione della Sindone nel 2010. Due mostre a Torino e l'anticipazione del percorso per i pellegrini

In preparazione dell'ostensione della Sindone decisa da Papa Benedetto XVI per il 2010, saranno allestite al Duomo di Torino due mostre, curate dalla Compagnia di San Paolo e dalla Curia.

Oltre alle cerimonie e agli eventi strettamente legati all'ostensione, che dovrebbe iniziare il 10 aprile e durare quaranta giorni, sono previsti un notiziario informativo: "Sindone informa", spettacoli ed eventi culturali, che coinvolgeranno il Teatro Stabile, il Teatro Regio, la Reggia di Venaria e i musei della città.

Link Vivere Torino - Adnkronos - Comune di Torino





Arno Penzias: “La religione spiega e la scienza descrive”

In una intervista per Il Giornale, Arno Penzias, premio Nobel per la fisica nel 1978, spiega che i limiti della scienza sono “la coerenza con se stessa”, e ciò che non è possibile conoscere. “La fisica – esemplifica - spiega gran parte del mondo e di ciò che succede dopo il momento della creazione. Ma se tenti di procedere a ritroso, fino all’inizio del tempo, ti devi fermare”. Non solo quindi non vi è incompatibilità tra scienza e religione, perché “la religione spiega e la scienza descrive”, ma entrambe “sono complementari; ogni giorno prendiamo posizioni morali: non vengono dalla fisica, ma dal credo in una verità superiore”. Il problema si ha “se la scienza cerca di spiegare il perché”, oppure “se la religione cerca di descrivere come si muove il mondo.

Penzias parla dell'esperimento dell'LHC CERN, del rapporto con sua figlia rabbina, ed esprime anche un suo personale parere su Galileo, che “non era del tutto dalla parte della ragione: in fondo, le sue teorie sulle maree erano sbagliate”, e che era a suo avviso “un furbo”: “spingeva le sue teorie, lasciava in ombra quelle degli altri”.

Link Il Giornale



La Sindone: nuove scoperte storiografiche, e il parere di alcuni studiosi

La rivista 30 Giorni, nel numero di giugno/luglio 2008, ha pubblicato una sezione sulla Sindone, con articoli e interviste.

"L'immagine del volto di Gesù"

Anna Benvenuti, ordinaria di Storia Medievale all’Università di Firenze, analizza in una intervista vari aspetti legati alla Sindone e alle ricerche scientifiche e storiche su di essa, tra cui il suo valore iconografico-simbolico; le “scoperte” vere o presunte che si sono susseguite nel corso degli anni (in particolare le analisi al radiocarbonio 14); le varie ipotesi di datazione; l'infondatezza (fisica e iconografica) di una presunta falsificazione medioevale; il percorso del sacro telo e le altre ipotesi storiche; gli eventuali relativi documenti.

Link 30 Giorni

"Indizi del trionfo della Sua passione"
L'articolo, di Lorenzo Bianchi, del CNR, è principalmente incentrato sulle novità per la datazione al radiocarbonio 14, e in particolare le recenti dichiarazioni di Christopher Bronk Ramsey, attualmente direttore dell'Oxford RadioCarbon Accelerator, che ritiene superati i risultati precedenti (dovuti probabilmente ad una vecchia metodica e a possibili errori nell'individuazione dei campioni da analizzare), e opportune nuove indagini.

Link 30 Giorni




"Piccoli indizi della risurrezione di Gesù"

Lorenzo Bianchi presenta gli studi scientifici, e le coincidenze storiche e con i testi dei Vangeli, che sembrano rendere fortemente probabile l'autenticità della Sindone, la quale, come scrisse Papa Giovanni Paolo II, sarebbe il vero “testimone” della passione e Risurrezione di Gesù. Una risurrezione che la scienza però non può dimostrare, nonostante le analisi e le varie ipotesi sulle modalità di formazione dell'immagine, e che rende necessario un salto qualitativo della ragione, per essere compresa.

Link 30 Giorni

"Dati che pongono domande"

In una intervista, Emanuela Marinelli, naturalista, partendo dalla scoperta sulla Sindone nel 1977 da parte del dottor Max Frei di polline di specie vegetali presenti solamente in Medio Oriente, parla delle tipicità del tessuto, delle caratteristiche strutturali e tridimensionali dell'immagine, delle ipotesi anatomo-patologiche (le ferite per la flagellazione, la crocifissione e la morte) avanzate sulla base dei rilievi sull'immagine; delle analisi chimiche, fisiche (in particolare il carbonio 14) e biologiche realizzate sul telo, sul sangue e sulle altre componenti organiche e inorganiche trovate; della corrispondenza della Sindone con i Vangeli; delle risultanze botaniche.

Link 30 Giorni




Il Libro:

La variabile Dio

In cosa credono gli scienziati ?

Un dialogo su scienza e fede tra Padre George Coyne, gesuita e già direttore della Specola Vaticana fino al 2007, e Arno Penzias, Premio Nobel per aver scoperto la radiazione cosmica di fondo, da alcuni definita anche “l'eco della creazione”.

Il libro, realizzato da Riccardo Chiaberge, direttore del supplemento domenicale del Sole 24 Ore, mostra un possibile dialogo tra scienza e religione, affrontando molti punti chiave, come i reciproci ruoli, il “caso” Galileo, la religione e le teorie evolutive, le incomprensioni e i dogmi che spesso si presentano su entrambi i “fronti”.

Ed. Longanesi (pagg. 196, euro 14,60)

Link Il Giornale





Prossimi Eventi

Inizio del nuovo anno del Master in Scienza e Fede

Martedì 14 ottobre, con la prima lezione del corso “Scienza, filosofia e teologia: un dialogo possibile?” (insignito del prestigioso CTNS Science and Religion Course Program Award nel 2002), di P. Rafael Pascual LC, Decano della Facoltà di Filosofia e direttore del Master, e con una conferenza di P. Sabino Maffeo, della Specola Vaticana, iniziano le lezioni per l'anno accademico 2008/2009. Il master, che dura due anni e ha una particolare struttura ciclica, è attivato nell'ambito della facoltà di Filosofia dell'ateneo, ed è parte del progetto STOQ (Science, Theology and the Ontological Quest), coordinato dal Pontificio Consiglio della Cultura e sostenuto dalla John Templeton Foundation.

Oltre alle lezioni e alle conferenze, il master organizza eventi, gruppi di studio e di ricerca (tra cui SRM – Science and Religion in Media), visite guidate a strutture e istituzioni scientifiche, collaborazioni.

Link Master - programma 2008/2009


"Lo scienziato alla ricerca della verità"

Conferenza del prof. Peter E. Hodgson, professore emerito di Fisica nucleare al Corpus Christi College (Oxford University), organizzata all'Università di Trieste da l’Associazione Euresis, il Centro Culturale Giorgio La Pira, e l’Associazione studentesca "Get in touch".

6 ottobre 2008, ore 18.00

Sala conferenze "Bruno de Finetti", Facoltà di Economia dell'Università di Trieste. Contatti: Maria Peressi - Department of Theoretical Physics University of Trieste - tel. 040 2240242 - fax 040 224601

Link Euresis


Bergamo Scienza 2008

Dal 3 al 19 ottobre ha luogo l'edizione 2008 di Bergamo Scienza. La manifestazione prevede eventi, conferenze, incontri, spettacoli sulla scienza e le figure di grandi scienziati, e sul rapporto con la filosofia, la religione, le scienze umane, che si svolgeranno in tutta la città, a Stezzano Treviglio e a Milano.

Link Bergamo Scienza



Ciclo di incontri Novembre Stenseniano:

Due cicli di incontri interdisciplinari, nell'ambito del “Novembre Stenseniano 2008”, sul tema delle origini della scienza, promossi dall'Istituto Stensen in collaborazione con la SSIS Toscana e la Provincia di Firenze. Gli incontri anticipano il 2009 dichiarato dall'ONU Anno Internazionale dell'Astronomia, per ricordare i 400 anni dall'utilizzo del cannocchiale astronomico, nel 1609, da parte di Galileo Galilei.

Segnaliamo in particolare l'incontro del 29 novembre, “Origine dell’Uomo (Antropologia)”, con la partecipazione di Mons. Fiorenzo Facchini e Guido Barbujani.

Sono previste attività collegate di Laboratori Didattici per le Scuole Secondarie Superiori.

  • "Galileo e le origini della scienza moderna"

    • 4 ottobre: Galileo Galilei

    • 11 ottobre: La Scienza e il suo metodo

    • 18 ottobre: L’impatto sulla Filosofia e sulla Teologia

    • 25 ottobre: L’impatto sull’Arte e la Letteratura


  • "Il problema delle origini nella scienza moderna"

    • 8 novembre: Origine dell’Universo (Astronomia)

    • 15 novembre: Sessione speciale Festival dei Popoli Documenti dalle Origini del Mondo. Visione di due documentari commentati a margine

    • 22 novembre: Origine della Vita (Biologia)

    • 29 novembre: Origine dell’Uomo (Antropologia)


Gli incontri si svolgono il sabato, dalle ore 16.00 alle ore 19.00

Istituto N. Stensen – Fondazione Culturale, Viale don Minzoni 25G – 50129 Firenze

Informazioni:
Fondazione Niels Stensen, V.le don Minzoni 25G I - 50129 Firenze

Tel (39) 055.576551 Fax (39) 055.582029

segreteria@stensen.org - http://www.stensen.org



link versione pdf, con immagini

Contacts SRM:

info@srmedia.org

0039-3386284135

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com


df
pdf,  con  immagini
html senza immagini


n. 195, pdf

n. 194, pdf

n. 193, pdf

n. 192, pdf

n. 191, pdf

n. 190, pdf

n. 189, pdf

n. 188, pdf

n. 187, pdf

n. 186, pdf

n. 185, pdf

n. 184, pdf

n. 183, pdf

n. 182, pdf

n. 181, pdf

n. 180, pdf

n. 179, pdf

n. 178, pdf

n. 177, pdf

n. 176, pdf

n. 175, pdf

n. 714, pdf

n. 173, pdf

n. 172, pdf

n. 171, pdf

n. 170, pdf

n. 169, pdf

n. 168, pdf

n. 167, pdf

n. 166, pdf

n. 165, pdf

n. 164, pdf

n. 163, pdf

n. 162, pdf

n. 161, pdf

n. 160, pdf

n. 159, pdf

n. 158, pdf

n. 157, pdf

n. 156, pdf

n. 155, pdf

n. 154, pdf

n. 153, pdf

n. 152, pdf

n. 151, pdf

n. 150, pdf

n. 149, pdf

n. 148, pdf


n. 147, pdf

n. 146, pdf


n. 145, pdf

n. 144, pdf

n. 143, pdf

n. 142, pdf

n. 141, pdf

n. 140, pdf

n. 139,pdf

n. 138,pdf

n. 137, pdf

n. 136, pdf


n. 135, pdf

n. 134, pdf

n. 133, pdf

n. 132, pdf

n. 131, pdf


n. 130, pdf


n. 129, pdf

n. 128, pdf

n. 127, pdf

n. 126, pdf

n. 125, pdf

n. 124, pdf

n. 123, pdf

n. 122, pdf

n. 121, pdf

n. 120, pdf

n. 119, pdf

n. 118, pdf

n. 117, pdf

n. 116, pdf

n. 115, pdf

n. 114, pdf

n. 113, pdf

n. 112, pdf

n. 111, pdf

n. 110, pdf

n. 109, pdf

n. 108, pdf

n. 107, pdf

n. 106, pdf

n. 105, pdf


n. 104, pdf


n. 103, pdf

n. 102, pdf

n. 101, pdf

n. 100, pdf

n. 99, pdf

n. 98, pdf

n. 97, pdf

n. 96, pdf

n. 95, pdf

n. 94, pdf

n. 93, pdf

n. 92, pdf

n. 91, pdf

n. 90, pdf

n. 89, pdf

n. 88, pdf

n. 87, pdf

n. 86, pdf

n. 85, pdf

n. 84, pdf

n. 83, pdf

n. 82, pdf

n. 81, pdf

n. 80, pdf

n. 79, pdf

n. 78, pdf


n. 77, pdf
 

n. 76, pdf


n. 75, pdf


n. 74, pdf


n. 73, pdf


n. 72, pdf


n. 71, pdf


n. 70, pdf


n. 69, pdf

n. 68, pdf

n. 67, pdf

n. 66, pdf

n. 65, pdf


n. 64, pdf


n. 63, pdf

n. 62, pdf

n. 61, pdf


n. 60, pdf


n. 59, pdf


n. 58, pdf


n. 57, pdf


n. 56, pdf


n. 55, pdf

n. 54, pdf


n.
53, pdf

n. 52, pdf


n. 51, pdf


n. 50, pdf


n. 49, pdf


n. 48, pdf


n. 47, pdf


n. 46, pdf


n. 45, pdf


n. 44, pdf


n. 43, pdf


n. 42, pdf


n. 41, pdf


n. 40, pdf


n. 39, pdf


n. 38, pdf


n. 37, pdf


n. 36, pdf


n. 35, pdf


n. 34, pdf


n. 33, pdf


n. 32, pdf


n. 31, pdf


n. 30, pdf


n. 29, pdf


n. 28, pdf


n. 27, pdf

n. 26, pdf

n. 25, pdf

n. 24, pdf

n. 23, pdf

n. 22, pdf

n. 21, pdf

n. 20, pdf

n. 19, pdf

n. 18, pdf

n. 17, pdf

n. 16, pdf

n. 15, pdf

n. 14, pdf

n. 13, pdf

n. 12, pdf

n. 11, pdf

n. 10, pdf

n. 9, pdf

n. 8, pdf

n. 7, pdf

n. 6, pdf

n. 5, pdf

n. 4, pdf

n. 3, pdf

n. 2, pdf

n. 1, pdf

n. 105, html

n. 104, html


n. 103, html

n. 102, html

n. 101, html

n. 100, html

n. 99, html

n. 98, html

n. 97, html

n. 96, html

n. 95, html

n. 94, html

n. 93, html

n. 92, html

n. 91, html

n. 90, html


n. 89, html

n. 88, html

n. 87, html

n. 86, html

n. 85, html

n. 84, html

n. 83, html

n. 82, html

n. 81, html

n. 80, html

n. 79, html

n. 78, html

n. 77, html

n. 76, html

n. 75, html

n. 74, html

n. 73, html

n. 72, html

n. 71, html

n. 70, html

n. 69, html

n. 68, html

n. 67, html

n. 66, html

n. 65, html

n. 64, html

n. 63, html

n. 62, html

n. 61, html

n. 60, html

n. 59, html

n. 58, html

n. 57, html

n. 56, html

n. 55, html

n. 54, html

n. 53, html

n. 52, html

n. 51, html

n. 50, html

n. 49, html

n. 48, html

n. 47, html

n. 46, html

n. 45, html

n. 44, html

n. 43, html

n. 42, html

n. 41, html

n. 40, html

n. 39, html

n. 38, html

n. 37, html

n. 36, html

n. 35, html

n. 34, html

n. 33, html

n. 32, html

n. 31, html

n. 30, html

n. 29, html

n. 28, html

n. 27, html

n. 26, html

n. 25, html

n. 24, html

n. 23, html

n. 22, html

n. 21, html

n. 20, html

n. 19, html

n. 18, html

n. 17, html

n. 16, html

n. 15, html

n. 14, html

n. 13, html

n. 12, html

n. 11, html

n. 10, html
 
 
Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation