Ricerca  
martedì 12 novembre 2019 ..:: Newsletter » SRM Newsletter 2007 » SRM Newsletter n. 49 ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore

Conferenza stampa (10.02.2009) per lo STOQ Congress 2009, intervento di S.E. Mons. Gianfranco Ravasi link

Link  altri video, canale video


Chi orienta la scienza
Il Card. Camillo Ruini all'apertura del nono Forum del Progetto culturale promosso dalla Chiesa italiana

Quell'indomabile «caval berbero»
Mons. Gianfranco Ravasi su Galileo Galilei; L'Osservatore Romano


Diecimila difficoltà non fanno un solo dubbio

"Il Big Bang e Darwin? Non possono bastare"
Il Nobel Arno Penzias su La Stampa

Per il prof. Nicola Cabibbo: “la meccanica quantistica è il campo ideale in cui dialogare con i teologi"
La Stampa

Un nuovo punto di partenza tra evoluzione e creazione ?

Il Convegno STOQ Biological Evolution. Facts and Theories
 
Darwin meglio dei suoi nipotini
Mons. Fiorenzo Facchini su Avvenire

Teorie evolutive e Creazione: un nuovo punto di partenza ?
Il Convegno STOQ "Evoluzione Biologica. Fatti e Teorie", presso la Pontificia Università Gregoriana

Galileo. il perspicillo e il messaggio del cielo

La nuova edizione del Sidereus Nuncius
da L'Osservatore Romano, 7 marzo 2009

Vita extraterrestre: le prospettive dell'astrobiologia
Intervista all'astrofisico Costantino Sigismondi

Ravasi: un forte legame tra l'astronomia e la religione
Conferenza stampa di presentazione delle iniziative della Santa Sede per l'Anno Internazionale dell'Astronomia

Il problema non è la teoria ma l'ideologia
P. Marc Leclerc sull'Osservatore Romano

Ludovico Galleni: l'evoluzione, da Mendel alle teorie della biosfera
Intervista di Paolo Centofanti, SRM; parte 2

Il "caso Galileo" occasione di dialogo
da L'Osservatore Romano, 31 gennaio 2009

Iniziative della Santa Sede per l'Anno Internazionale dell'Astronomia

Ma la biologia non spiega tutto l'uomo
da L'Osservatore Romano, 1 febbraio 2009

Ludovico Galleni: tra teorie evolutive e fede non c'è incompatibilità
Intervista Prof. Ludovico Galleni, di Paolo Centofanti, SRM; UPRA, 16 gennaio 2009 - parte 1

La rivoluzione di Galileo quattrocento anni dopo
da L'Osservatore Romano, 30 gennaio 2009

Uno sguardo sempre più preciso sui misteri del cosmo
da  L'Osservatore Romano, 30 gennaio 2009

L'agnostico che guardava alla grandiosità della natura
da L'Osservatore Romano,  12 febbraio 2009

Fede e scienza hanno bisogno l'una dell'altra
La conferenza stampa di presentazione del convegno internazionale sull'evoluzione biologica promosso dal Pontificio Consiglio della Cultura
Marilena Amerise su L'Osservatore Romano

Tempo Universo e Buchi Neri
Conferenza del prof. Costantino Sigismondi, e intervista di Paolo Centofanti, SRM



link  News precedenti



Papa Benedetto XVI alla FUCI: una possibile amicizia tra l’intelligenza e la fede

Questo uno dei punti centrali del discorso del Pontefice durante l'udienza per la FUCI, la Federazione Universitaria Cattolica Italiana, ricevuta in udienza.

Rivolgendosi ai responsabili e membri della FUCI, Papa Benedetto XVI ha descritto il carisma dei fucini quale “convinta testimonianza della possibile amicizia tra l’intelligenza e la fede, che comporta lo sforzo incessante di coniugare la maturazione nella fede con la crescita nello studio e l’acquisizione del sapere scientifico.” Infatti, ha proseguito il Pontefice, “perchè ritenere che chi ha fede debba rinunciare alla ricerca libera della verità, e chi cerca liberamente la verità debba rinunciare alla fede?”

Invece, proprio gli studi, soprattutto quelli universitari, “posseggono un’intrinseca forza di allargamento degli orizzonti dell’intelligenza umana”, costituiscono “un vantaggio per la formazione globale della persona umana”, e “una provvidenziale opportunità per avanzare nel cammino della fede, perché l’intelligenza ben coltivata apre il cuore dell’uomo all’ascolto della voce di Dio”.

Link Korazym



STOQ Conference '07: “Ontogeny and Human Life”

Si è svolto dal 15 al 17 novembre il Congresso Internazionale STOQ ’07, sul tema “Ontogenesi e Vita Umana”

Aperto il 15 novembre con la presentazione di P. Pedro Barrajón LC, Rettore dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, che ha organizzato e ospitato il Congresso, e con le relazioni introduttive di S.E. Monsignor Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, e di S.E. Monsignor Elio Sgreccia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita, il Congresso ha affrontato gli aspetti biologici, biomedici, filosofici e teologici, bioetici e giuridici dell'Ontogenesi e dell'embrione.

Attualmente SRM ha pubblicato Newsletter Speciali, pagina abstracts singoli, e a breve pubblicherà alcune interviste. Zenit ha pubblicato due articoli.

Links: SRM Newsletter Special Issues - abstracts (italian and english)

Articolo Zenit sul Congresso 1Articolo Zenit sul Congresso 2

STOQ Conference program - Form for booking STOQ conference proceedings



La figura di Gesù Cristo: una sfida per la ragione e la cultura laica moderna

Questa la conclusione del dialogo, tenutosi nella Basilica di San Giovanni in Laterano, tra Mons. Gianfranco Ravasi (Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura), e il giornalista Giuliano Ferrara (Direttore de “Il Foglio”) sul libro “Gesù di Nazaret” di Papa Benedetto XVI.

Con questo incontro, introdotto dal Cardinale Camillo Ruini, sono tornati i “Dialoghi in Cattedrale”, promossi dalla Diocesi di Roma nel 1996, che si erano interrotti circa tre anni fa.

Il Papa – ha sottolineato Mons. Ravasi – non gioca con le parole e sa che nel mondo moderno la ragione e la fede vivono vite separate. Sa che la ragione sperimentale è ancora la regina della vita pubblica e sa che la fede è ancora largamente considerata sottomissione al mistero, buio che viene dal buio, resa a quell'oscurità da cui la ragione scientifica ci libera e ci emancipa”.

Link Zenit - RomaSette



"Scienza e vita: orizzonti e limiti"

Incontri sulle possibilità, le prospettive, i limiti della ricerca

La Fondazione Corriere della Sera ha organizzato a novembre tre incontri, con il titolo “Scienza e vita: orizzonti e limiti”, invitando grandi filosofi, teologi e scienziati ad affrontare grandi temi della ricerca scientifica, e delle implicazioni etiche, morali e religiose, e a confrontarsi su di esse, esprimendo posizioni anche distanti tra loro.

Tra i partecipanti, Padre José Funes, direttore della Specola Vaticana, Giovanni Fabrizio Bignami, presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, l'astrofisica Margherita Hack, il genetista Luigi Luca Cavalli Sforza, Don Giuseppe Tanzella Nitti, astronomo e teologo alla Pontificia Università della Santa Croce, il prof. Angelo Vescovi, docente di Biologia cellulare all'Università di Milano-Bicocca e tra i fondatori di Neurothon, insieme ad Andrea Ballabio.

Gli incontri:

«Dalla creazione all'evoluzione: il significato della vita»

"Cellule e genetica, un vero aiuto per una vita migliore?"

"Nel cosmo: la vita oltre la Terra"

Link Corriere della Sera




Antonio Rosmini proclamato Beato

Il 18 novembre scorso è stato proclamato beato Antonio Rosmini, fondatore dell’Istituto della Carità e delle Suore della Provvidenza rosminiane.

Considerato uno dei padri del pensiero filosofico e politico italiano dell'Ottocento, amico di Alessandro Manzoni e Niccolò Tommaseo, Rosmini, come ha ricordato Papa Benedetto XVI nell'Angelus della stessa domenica, è una “grande figura di sacerdote e illustre uomo di cultura”.

Rosmini, citato anche da Papa Giovanni Paolo II nella sua enciclica "Fides et Ratio" come esempio di un fecondo rapporto tra fede e ragione, fu infatti tra i primi, nella sua epoca, ad accorgersi dei rischi di ciò che lui chiamava “soggettivismo”, frutto delle correnti filosofiche e scientifiche dei secoli precedenti, che avrebbe portato a definire un rapporto di presunta incompatibilità della scienza con la religione, e a conseguente svalutazione o negazione della religione stessa.

Links: Il Sole 24 Ore - Fides - Zenit 1 - Zenit 2 - Korazym - Radio Vaticana



Presentata al Pontefice la Dottrina Sociale della Chiesa Russa

Tra i temi e le posizioni trattate nel compendio, la relazione tra scienza e fede, la bioetica, i diritti dell'uomo, la salute, la cultura.

Il volume, tradotto in francese, è stato donato dal Vescovo Innokentiy della Chiesa ortodossa a Papa Benedetto XVI, in un incontro svoltosi lo scorso 8 novembre.

Links: Zenit - www.egliserusse.eu



Piattelli Palmarini: “Le ultime scoperte 'smontano' la teoria dell'evoluzione”

Un articolo su Il Corriere della Sera, di Massimo Piattelli Palmarini, ordinario di Scienze Cognitive all'Università dell'Arizona e professore all'Università San Raffaele di Milano, spiega come il progredire della biologia e della comprensione dei meccanismi e delle leggi di funzionamento e di sviluppo degli esseri viventi, dagli unicellulari all'uomo, siano incompatibili con i capisaldi di variazioni casuali e selezione naturale del darwinismo.

Per Piattelli Palmarini, la realtà biologica “cospira contro la possibilità, per il gioco cieco della natura, di selezionare e affinare separatamente ogni organo, tratto, meccanismo, e per noi di spiegare la loro forma e funzione uno ad uno, attraverso trasparenti storielle di adattamento progressivo”.

Link Corriere della Sera




Ulrich Luke: né creazionismo, né evoluzionismo, né disegno intelligente; ma una “creatio ex nihilo” di Dio, che prosegue in una “creatio continua”

Per Luke, professore di Teologia Sistematica ad Aachen (Aquisgrana), e tra i relatori del Seminario a porte chiuse organizzato anche quest'anno da Papa Benedetto XVI a Castel Gandolfo, intervistato da “Tempi”, non sono accettabili né un creazionismo letterale che, in “racconti vecchi di 2 o 3 mila anni”, veda “una alternativa alle scienze naturali”, né un evoluzionismo assolutizzato e “metafisicizzato” che elevi “la casualità conferendole un'importanza decisiva nel teatro del mondo” diventando non più “scienza naturale”, ma “una professione di fede non sufficientemente meditata” e trasformandosi “in una forma di fideismo”.

Anche le teorie dell'Intelligent Design, che vedono in Dio “un costruttore che mette in moto la macchina del mondo e redige per sé il contratto di manutenzione per poter intervenire sempre di nuovo”, con una sorta di “funzione di deviatore, di riparatore o di tappabuchi”, sono per Luke “al di sotto della dignità di Dio”.

L'idea di un “Progettista” è conciliabile con quella di un Dio Creatore, “solo se si parte dalla premessa che la creatio ex nihilo, la creazione dal nulla, e la creatio continua sono tutt'uno nella prospettiva di Dio. Nella sua prospettiva la creazione dell'essere e la sua conservazione sono una sola e medesima iniziativa. “Dio – sottolinea Luke - non realizza prodotti finiti. Fa un mondo che si fa”.

Link Tempi




Staminali embrionali da cellule della pelle. Una nuova tecnica messa a punto da ricercatori USA e Giapponesi

E il “padre” di Dolly abbandona la ricerca sulle cellule staminali embrionali.

Una notizia, nella settimana appena trascorsa, ha acceso nuove speranze nella ricerca sulle cellule staminali, e nelle possibilità di terapie da esse sviluppabili. Le cellule umane utilizzate in questa tecnica sono cellule della pelle, “riprogrammate” e “modificate” in cellule staminali embrionali, e con le stesse caratteristiche di pluripotenza, nello sviluppo dei tessuti.

La tecnica è stata sviluppata presso il Genome Center dell'Universita' di Wisconsin-Madison, da un team di scienziati diretti da Junying Yu, all'interno del laboratorio di James Thomson, uno dei “padri” delle cellule staminali embrionali.

Mons. Elio Sgreccia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita, ha affermato a Radio Vaticana che questa tecnica, nel caso sia convalidata, è “storica”, e che grazie ad essa non ci sarà più bisogno di fare ricorso agli embrioni né alla clonazione cosiddetta terapeutica, e nemmeno a ricerche come quelle sugli embrioni ibridi, nonostante vi fossero “già degli indizi per cui sulle cellule staminali adulte si ottenevano dei risultati e sulle cellule staminali embrionali non si otteneva niente”.

Altri pareri, come quello del Professor Angelo Vescovi, concordano nel considerare “una svolta” questa nuova tecnica, in attesa che venga confermata definitivamente.

E sembra non sia un caso che Ian Wilmut, “padre” di Dolly, la prima pecora clonata, abbia deciso di abbandonare le ricerche sulla clonazione a scopo terapeutico.

Link ADUC - Radio Vaticana -




Prossimi Eventi

Master in Scienza e Fede


Storia e missione della Pontificia Accademia delle Scienze

Conferenza di Mons. Marcelo Sánchez Sorondo, Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, per il il corso “Scienza e religione” del Master in Scienza e Fede dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.

Martedì 27 novembre, dalle 15.30 alle 17.00

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Aula Masters

Link Conferenza

Link Master in Scienza e Fede




Il miracolo in prospettiva teologico-fondamentale

Conferenza di Mons. Giuseppe Lorizio, della Pontificia Università Lateranense

Martedì 27 novembre 2007, dalle 17.10 alle 18.40

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Aula Masters

Link Conferenza

Link Master in Scienza e Fede





Scienza e Fede a Roma. Galileo, Darwin e il Vaticano negli ultimi studi di Mariano Artigas

Quest’iniziativa, in omaggio al Rev. Prof. Mariano Artigas, si svolgerà presso la Pontificia Università della Santa Croce a Roma, il 5 dicembre 2007, dalle ore 17.00.

Pontificia Università della Santa Croce, Aula Magna Giovanni Paolo II

Piazza di Sant'Apollinare, 49 - 00186 Roma

Informazioni:

Pontificia Università della Santa Croce

tel.  06 68164567 

stoq@pusc.it

http://stoq.pusc.it





"Fede, Cultura e Scienza. Il senso"

Rassegna di incontri, organizzati dalla Facoltà di Filosofia dell'Università Pontificia Salesiana (UPS) nell’ambito del progetto STOQ III, in collaborazione con Vicariato di Roma, e Ufficio Diocesano per la Pastorale Universitaria e con il sostegno del Pontificio Consiglio della Cultura e della John Templeton Foundation.

Il primo incontro, “L’uomo tra anima e corpo”, si è svolto il 20 novembre 2007,

con una relazione del Prof. Gennaro Cicchese (Pontificia Università Lateranense).

Il prossimo incontro sarà il 29 gennaio 2008: il Prof. Paolo Siniscalco (Università degli Studi di Roma) parlerà su: “Il senso della storia, tra ragione e fede”.

I successivi incontri sono previsti per il 4 marzo 2008 (Prof. Juan José Sanguineti, Pontificia Università della Santa Croce: “Il tempo: scienza e filosofia e fede”), e il 20 maggio 2008 (Prof. Sergio Rondinara, Pontificia Università Salesiana: “Il significato antropologico della scienza”).

Dalle 19.00 alle 20.30

Rettoria S. Ivo alla Sapienza (palazzo della Sapienza)

Corso Rinascimento, 40 – Roma

Informazioni:
Prof. D. Mauro Mantovani (UPS):
mantovani@unisal.it

Tel.  06 87290625 

Segreteria: Dott.sa O. Orlando: oriele.orlando@libero.it

Tel. 340.2391673







Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

 0039-3386284135 

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com


Banner 25x4.jpg

link     SRM Newsletter n. 153

            altri numeri,  pdf o html

 

info e contatti: pcentofanti@gmail.com

Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation