Ricerca  
domenica 15 settembre 2019 ..:: Newsletter » SRM Newsletter 2008 » SRM Newsletter n. 85 ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore

Conferenza stampa (10.02.2009) per lo STOQ Congress 2009, intervento di S.E. Mons. Gianfranco Ravasi link

Link  altri video, canale video


Chi orienta la scienza
Il Card. Camillo Ruini all'apertura del nono Forum del Progetto culturale promosso dalla Chiesa italiana

Quell'indomabile «caval berbero»
Mons. Gianfranco Ravasi su Galileo Galilei; L'Osservatore Romano


Diecimila difficoltà non fanno un solo dubbio

"Il Big Bang e Darwin? Non possono bastare"
Il Nobel Arno Penzias su La Stampa

Per il prof. Nicola Cabibbo: “la meccanica quantistica è il campo ideale in cui dialogare con i teologi"
La Stampa

Un nuovo punto di partenza tra evoluzione e creazione ?

Il Convegno STOQ Biological Evolution. Facts and Theories
 
Darwin meglio dei suoi nipotini
Mons. Fiorenzo Facchini su Avvenire

Teorie evolutive e Creazione: un nuovo punto di partenza ?
Il Convegno STOQ "Evoluzione Biologica. Fatti e Teorie", presso la Pontificia Università Gregoriana

Galileo. il perspicillo e il messaggio del cielo

La nuova edizione del Sidereus Nuncius
da L'Osservatore Romano, 7 marzo 2009

Vita extraterrestre: le prospettive dell'astrobiologia
Intervista all'astrofisico Costantino Sigismondi

Ravasi: un forte legame tra l'astronomia e la religione
Conferenza stampa di presentazione delle iniziative della Santa Sede per l'Anno Internazionale dell'Astronomia

Il problema non è la teoria ma l'ideologia
P. Marc Leclerc sull'Osservatore Romano

Ludovico Galleni: l'evoluzione, da Mendel alle teorie della biosfera
Intervista di Paolo Centofanti, SRM; parte 2

Il "caso Galileo" occasione di dialogo
da L'Osservatore Romano, 31 gennaio 2009

Iniziative della Santa Sede per l'Anno Internazionale dell'Astronomia

Ma la biologia non spiega tutto l'uomo
da L'Osservatore Romano, 1 febbraio 2009

Ludovico Galleni: tra teorie evolutive e fede non c'è incompatibilità
Intervista Prof. Ludovico Galleni, di Paolo Centofanti, SRM; UPRA, 16 gennaio 2009 - parte 1

La rivoluzione di Galileo quattrocento anni dopo
da L'Osservatore Romano, 30 gennaio 2009

Uno sguardo sempre più preciso sui misteri del cosmo
da  L'Osservatore Romano, 30 gennaio 2009

L'agnostico che guardava alla grandiosità della natura
da L'Osservatore Romano,  12 febbraio 2009

Fede e scienza hanno bisogno l'una dell'altra
La conferenza stampa di presentazione del convegno internazionale sull'evoluzione biologica promosso dal Pontificio Consiglio della Cultura
Marilena Amerise su L'Osservatore Romano

Tempo Universo e Buchi Neri
Conferenza del prof. Costantino Sigismondi, e intervista di Paolo Centofanti, SRM



link  News precedenti


 

Papa Benedetto XVI: nessuna opposizione tra fede e scienza

Il Pontefice lo ha affermato lo scorso 31 ottobre nel suo discorso per l'udienza ai partecipanti all'Assemblea Plenaria della Pontificia Accademia delle Scienze.

Il Santo Padre ha ricordato che "oggi molti nostri contemporanei desiderano riflettere sull'origine fondamentale degli esseri, sulla loro causa, sul loro fine e sul significato della storia umana e dell'universo", e che "in questo contesto, è naturale che sorgano questioni relative al rapporto fra la lettura che le scienze fanno del mondo e quella offerta dalla rivelazione cristiana".

Ma, ha spiegato collegandosi al pensiero di Papa Pio XII e di Papa Giovanni Paolo II, "non vi è opposizione fra la comprensione di fede della creazione e la prova delle scienze empiriche" e, citando le parole di Papa Giovanni Paolo II nel novembre del 2003, ha concluso: «Sono sempre più convinto che la verità scientifica, che è di per sé una partecipazione alla Verità divina, possa aiutare la filosofia e la teologia a comprendere sempre più pienamente la persona umana e la Rivelazione di Dio sull'uomo, una rivelazione compiuta e perfezionata in Gesù Cristo».

Link discorso Pontefice, sito Vaticano:  italiano - english




L'Assemblea Plenaria della Pontificia Accademia delle Scienze

"Approcci scientifici sull’evoluzione dell’universo e della vita"

La sessione plenaria di quest'anno si è svolta dal 30 ottobre al 4 novembre.

Tra i partecipanti, Nicola Cabibbo, presidente della Pontificia Accademia delle Scienze, Mons. Sánchez Sorondo, cancelliere dell'Accademia, il prof. Antonino Zichichi, il cardinale Christoph Schönborn, il cardinale Carlo Maria Martini, l'antropologo Yves Coppens, il fisico Steven W. Hawking, il Nobel Werner Arber.

Pubblichiamo notizie su alcuni degli interventi.




L'introduzione di Werner Arber e di Nicola Cabibbo

Il prof. Werner Arber e il prof. Nicola Cabibbo hanno sottolineato come “la ricerca sulle origini e sull'evoluzione dell'universo, della materia e della vita”, sia “uno degli argomenti chiave delle scienze naturali”, al quale “la Pontificia Accademia delle Scienze ha spesso rivolto la sua attenzione” affrontando anche gli ultimi sviluppi della conoscenza, come “la fisica delle particelle e le nanoscienze”, e nuovi interrogativi quali ad esempio le teorie “del multiverso, la materia oscura e, più in generale, l'evoluzione cosmica”.

L’obiettivo dell’incontro di quest’anno sarebbe quello di “consolidare le nostre conoscenze sulla dinamica dell'evoluzione nelle sue dimensioni storiche”, “fornire possibili opinioni sugli sviluppi sia prossimi che in un lontano futuro”, e “trarre dalla Sessione Plenaria, conclusioni che siano rilevanti per quanto riguarda il tema della creazione di qualcosa dal nulla e le varie forme - comprese quelle evolutive - nelle quali questa partecipazione dell'essere, causata dall'Essere per essenza, viene realizzata”.

Link SRM - Euresis



Mons. Sanchez Sorondo: la stessa Bibbia presenta un mondo in divenire

Il Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, intervistato dalla Radio Vaticana, ha nuovamente affermato la piena compatibilità tra teorie evolutive e Creazione, e tra scienza e religione.

"La Chiesa - ha affermato - è aperta a quello che dice la scienza, anzi le interessa moltissimo. Non può non essere interessata a quello che dice la scienza, giacché tratta della natura". La Chiesa quindi "ha sempre inteso che la natura è creata da Dio, anche perchè noi uomini siamo parte della natura, almeno con il corpo". La prova di questo interesse "è che la Chiesa mantiene un’accademia delle scienze da 400 anni".

Sánchez Sorondo è poi tornato sulla compatibilità tra evoluzione e Creazione Divina, affermata dal Pontefice nel suo discorso, spiegando che la stessa Bibbia "ci presenta Dio che crea il mondo in sette giorni, e evidentemente ogni giorno lo fa progredire: la luce, poi gli astri e poi la vita con le piante, gli animali e poi finalmente l’uomo: c’è dunque un progredire".

Link  SRM - Radio Vaticana





L'intervento del cardinale Christoph Schönborn

L'arcivescovo di Vienna ha ricordato il pensiero del Santo Padre sul rapporto tra Creazione ed evoluzione, dal discorso per il Simposio “Fede Cristiana e Teoria dell’Evoluzione” (Roma, 1985), all'intervento alla Sorbona di Parigi nel 1999, allo SchulerKreis tenutosi a Castel Gandolfo nel 2006, alla lectio magistralis di Regensburg, nello stesso anno.

Il Pontefice, spiega Schönborn, sostiene la necessità di un allargamento della ragione, afferma la possibile validità della teoria dell'evoluzione, a favore della quale «ci sono tante prove scientifiche», e la sua totale compatibilità con la Creazione; le teorie evolutive però cessano di essere valide quando divengono sistemi filosofici, che vogliono ridurre l'uomo alla sola esistenza biologica, e non permettono di conoscere “da dove viene tutto e come il tutto prende un cammino che arriva finalmente all’uomo”, né di scoprire il senso dell'esistenza, "viverlo e dare così un nuovo elemento alla grande armonia cosmica pensata dal Creatore”.

Link  Radio Vaticana



Segnaliamo anche:


Il boomerang di Einstein

«Il creazionismo fa molto discutere negli Usa, invece l'evoluzione è storia, Molto oggi è cambiato, dopo che un'équipe italiana ha provato che il cosmo è in forte accelerazione»

Luigi Dell'Aglio, Avvenire, 29.10.2008

Link  Euresis


Il fisico Hawking dal Papa per difendere l’evoluzionismo

Maria Antonietta Calabrò, Corriere della Sera, 31 ottobre 2008, p. 21

Link  Corriere della Sera



L'origine del mondo ? La spiegheremo noi

Abstract del discorso di Stephen Hawking

Stephen Hawking, Corriere della Sera, 1 novembre 2008

Link  Corriere della Sera



Creazione, il Papa cita Galileo. «Compatibili scienza e fede»

Benedetto XVI riceve Stephen Hawking in Vaticano.

Il Pontefice: la verità scientifica è essa stessa una forma di partecipazione della verità divina.

Maria Antonietta Calabrò, Corriere della Sera, 1 novembre 2008

Link  Corriere della Sera


------------------------------


Edward O. Wilson: un'alleanza tra scienza e religione per proteggere il Creato

Un invito formulato da Wilson, biologo di Harvard, in una lettera indirizzata ad un pastore della Chiesa battista americana. Sebbene “battezzato nella fede della Chiesa Battista del Sud”, Wilson si pone come “un umanista laico”, che pur pensando “che non ci sia alcuna garanzia di una vita dopo la morte”, è però consapevole che stiamo rischiando di distruggere il nostro pianeta, e che in questa vita “non c'è un altro posto per noi al di fuori dalla Terra”.

Per questo esorta il pastore, e ogni altra persona che abbia a cuore la sopravvivenza del Creato e degli esseri umani, a lottare per difendere il nostro pianeta, sfuggendo ai preconcetti secondo cui “nella mente di molti la scienza e l'ambientalismo vengono associati all'evoluzione, a Darwin e al processo di secolarizzazione”.

Link  Euresis



Prossimi Eventi


Master in Scienza e Fede

L´origine dell’uomo dal punto di vista scientifico

Conferenza di Don Elio Gentili, direttore del Museo scientifico–naturalistico Antonio Stoppani, per il ciclo di conferenze "Evoluzione e creazione" del Master in Scienza e Fede

Martedì 11 novembre 2008, dalle 17.10 alle 18.40

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Roma - Aula Masters

Link  conferenza - Master in Scienza e Fede




Scienza e Fede nell’età di Galileo

Seminario organizzato nel ventennale della beatificazione di Niels Stensen (Nicolò Stenone), con Riccardo Chiaberge (Direttore supplemento domenicale del Sole 24 Ore), Stefano Dominici (Museo di Storia Naturale - Università di Firenze), Stefano Miniati (Università di Siena), Pietro De Marco (Università degli Studi di Firenze).

Auditorium Stensen, Viale don Minzoni 25C, Firenze

Giovedì 6 novembre 2008, alle ore 21.00

Link  Istituto Stensen




“MS – In viaggio con Darwin”

Rassegna organizzata dal Comune di Massa per celebrare il bicentenario della nascita di Charles Darwin. Con la partecipazione, tra gli altri, di Ludovico Galleni (Università di Pisa), Olga Rickards (Università di Roma), Edoardo Boncinelli (Università di Milano), Michele Luzzatto (Einaudi), Piergiorgio Odifreddi (Università di Torino), Federico Focher (Istituto di Genetica Molecolare del CNR di Pavia), Emanuele Serrelli (Università Bicocca di Milano), Giorgio Vallortigara (Università di Trento), Andrea Pilastro (Università di Padova).

Dal 6 novembre 2008, per un totale di 16 eventi.

Link  Comune di Massa




“Cosmologia e teologia-oggi percorsi paralleli e convergenti”

Conferenza del prof. Piero Benvenuti, organizzata dall'Associazione Astrofili trevigiani, nell'ambito della Scuola Aperta di Astronomia e Cultura 2008/2009.

21 novembre 2008, ore 17.30

Auditorium San Pio X – Borgo Cavour n.40 - 31100 Treviso

tel.  0422-411725 

Link  Astrofili Trevigiani




Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

 0039-3386284135 

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com


Banner 25x4.jpg

link     SRM Newsletter n. 153

            altri numeri,  pdf o html

 

info e contatti: pcentofanti@gmail.com

Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation