Ricerca  
domenica 15 settembre 2019 ..:: Newsletter » SRM Newsletter 2007 » SRM Newsletter n. 47 ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore

Conferenza stampa (10.02.2009) per lo STOQ Congress 2009, intervento di S.E. Mons. Gianfranco Ravasi link

Link  altri video, canale video


Chi orienta la scienza
Il Card. Camillo Ruini all'apertura del nono Forum del Progetto culturale promosso dalla Chiesa italiana

Quell'indomabile «caval berbero»
Mons. Gianfranco Ravasi su Galileo Galilei; L'Osservatore Romano


Diecimila difficoltà non fanno un solo dubbio

"Il Big Bang e Darwin? Non possono bastare"
Il Nobel Arno Penzias su La Stampa

Per il prof. Nicola Cabibbo: “la meccanica quantistica è il campo ideale in cui dialogare con i teologi"
La Stampa

Un nuovo punto di partenza tra evoluzione e creazione ?

Il Convegno STOQ Biological Evolution. Facts and Theories
 
Darwin meglio dei suoi nipotini
Mons. Fiorenzo Facchini su Avvenire

Teorie evolutive e Creazione: un nuovo punto di partenza ?
Il Convegno STOQ "Evoluzione Biologica. Fatti e Teorie", presso la Pontificia Università Gregoriana

Galileo. il perspicillo e il messaggio del cielo

La nuova edizione del Sidereus Nuncius
da L'Osservatore Romano, 7 marzo 2009

Vita extraterrestre: le prospettive dell'astrobiologia
Intervista all'astrofisico Costantino Sigismondi

Ravasi: un forte legame tra l'astronomia e la religione
Conferenza stampa di presentazione delle iniziative della Santa Sede per l'Anno Internazionale dell'Astronomia

Il problema non è la teoria ma l'ideologia
P. Marc Leclerc sull'Osservatore Romano

Ludovico Galleni: l'evoluzione, da Mendel alle teorie della biosfera
Intervista di Paolo Centofanti, SRM; parte 2

Il "caso Galileo" occasione di dialogo
da L'Osservatore Romano, 31 gennaio 2009

Iniziative della Santa Sede per l'Anno Internazionale dell'Astronomia

Ma la biologia non spiega tutto l'uomo
da L'Osservatore Romano, 1 febbraio 2009

Ludovico Galleni: tra teorie evolutive e fede non c'è incompatibilità
Intervista Prof. Ludovico Galleni, di Paolo Centofanti, SRM; UPRA, 16 gennaio 2009 - parte 1

La rivoluzione di Galileo quattrocento anni dopo
da L'Osservatore Romano, 30 gennaio 2009

Uno sguardo sempre più preciso sui misteri del cosmo
da  L'Osservatore Romano, 30 gennaio 2009

L'agnostico che guardava alla grandiosità della natura
da L'Osservatore Romano,  12 febbraio 2009

Fede e scienza hanno bisogno l'una dell'altra
La conferenza stampa di presentazione del convegno internazionale sull'evoluzione biologica promosso dal Pontificio Consiglio della Cultura
Marilena Amerise su L'Osservatore Romano

Tempo Universo e Buchi Neri
Conferenza del prof. Costantino Sigismondi, e intervista di Paolo Centofanti, SRM



link  News precedenti

 

L'Osservatore Romano: “L’andare in profondità di Benedetto XVI”

Editoriale di Carlo Di Cicco, nuovo vicedirettore

L'Osservatore Romano ha pubblicato un editoriale di Carlo Di Cicco, nuovo vicedirettore del quotidiano della Santa Sede, in cui analizza l'azione pastorale e la dottrina teologica di Papa Benedetto XVI, con particolare enfasi sul tema del rapporto tra fede e ragione.

Dio – scrive Di Cicco - costituisce il centro della azione pastorale e culturale di Benedetto XVI. Egli intende parlare anzitutto e soprattutto di Dio come una possibile chiave di lettura del reale. Il dialogo di fede e ragione si muove nel rispetto di due grandi interlocutori che ne sono attori: Dio stesso e l'uomo, prima ancora che laici e credenti."

Per Benedetto XVI, Dio è “una possibile chiave di lettura del reale” e “il dialogo di fede e ragione si muove nel rispetto di due grandi interlocutori che ne sono attori: Dio stesso e l'uomo”.

Link Zenit

 

 

Mons. Rino Fisichella: “Fede e ragione, fede e ricerca scientifica non si oppongono, ma sono indirizzati a far emergere al meglio quanto la fede professa”

Durante l'inaugurazione dell'anno Accademico 2007/2008 della Pontificia Università Lateranense, Mons. Rino Fisichella, Rettore dell'Ateneo, ha affrontato il tema del rapporto tra fede e ragione.

Parlando del recente libro di Papa Benedetto XVI “Gesù di Nazareth”, ne ha sottolineato l'importanza nel “restituire in qualche modo diritto di cittadinanza alla teologia nell'interno dell'organigramma delle scienze”, e nel “restituire fiducia storica ai vangeli”. Questo, ha proseguito “non è solo un fatto che tocca la ricerca teologica”, ma “equivale a mostrare che fede e ragione non sono incompatibili come qualcuno ipotizza, ma alleati nella ricerca della verità”.

"Fede e ragione, fede e ricerca scientifica – spiega Mons. Fisichella - non si oppongono, ma sono indirizzati a far emergere al meglio quanto la fede professa avendo alla base il supporto della storia", e la vera novità del Vangelo è proprio in questa "fedeltà alla storia".

Link RomaSette.it - Radio Vaticana - Zenit - Korazym




Hasan Hanafi : Fede e ragione; tra contrapposione e identità, la terza via è l'analisi delle esperienze dell'uomo

Per Hanafi, professore all’Università del Cairo (Egitto), “ci sono due modelli per determinare la relazione tra ragione e fede”: uno è un modello di contrapposizione, che “concepisce la fede come sopra-razionale e persino anti-razionale”; l'altro è un modello che vede “identità tra la ragione e le Scritture”.

Entrambi presentano vantaggi e svantaggi.

Per Hanafi c'è però una terza possibile via, e una “più perfetta ed integrale relazione tra ragione e fede nella terminologia cristiana o ragione e rivelazione nella terminologia islamica” ed è “l’analisi delle esperienze umane”, le quali sono le stesse ovunque.

Link Zenit



Cardinal Camillo Ruini: Considerare l'uomo come soggetto e non oggetto delle scienze e della tecnologia

Questo il nucleo centrale del discorso del Cardinale Camillo Ruini, Vicario Generale del Papa per la Diocesi di Roma, alla Pontificia Università Salesiana, lo scorso 16 ottobre.

Per il Cardinal Ruini, siamo in una situazione di crisi dei “parametri educativi”, conseguente allo sviluppo tecnologico, a una predominante “razionalità scientifico-tecnologica”, e al cambiamento del senso della parola “uomo” : quando “non è chiaro, o cambia profondamente il senso che attribuiamo alla parola ‘uomo’ - ha affermato - e ancor più radicalmente quando, come è oggi il caso, entra in gioco la possibilità, almeno ipotetica, di un cambiamento, per nostra iniziativa, dell’essere dell’uomo, non possono non entrare a loro volta in crisi, o comunque in grande movimento, tutti i parametri educativi”.

Mons. Ruini ha concluso il suo intervento esortando ad “approfondire sempre di nuovo la vostra riflessione su Dio e su l’uomo”, in modo che essi restino “i due poli decisivi non solo del discorso teologico ma di una cultura e di un’educazione che cerchino di essere all’altezza del loro compito”.

Link RomaSette.it - Radio Vaticana - Zenit

 


Il Cardinale Walter Kasper: come riconciliare il racconto biblico della creazione con teorie come quella evolutiva, senza tradire o sminuire il messaggio biblico ?

Questo uno degli aspetti affrontati dal Cardinale Walter Kasper, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, nel suo intervento lo scorso 22 ottobre, in uno degli ambiti dell'Incontro Internazionale per la Pace organizzato a Napoli dalla Comunità di Sant'Egidio.

Mons. Kasper ha fatto riferimento al “contrasto fra il fondamentalismo, con la sua interpretazione strettamente testuale, e la lettura della Bibbia o nella tradizione viva o con l’interpretazione così detta storico-critica che è sorta dall’ Illuminismo”, che è evidente nei differenti approcci interpretativi al “racconto biblico della creazione” come descritto nel libro della Genesi.

Per il Cardinale “la questione è la seguente”: “interpretare questo racconto in maniera strettamente testuale”, oppure distinguere tra “contenuto, che è valido per ogni epoca, e la forma storica, cioè i generi letterari contingenti della Bibbia”, tentando così di “riconciliare il racconto biblico della creazione con le teorie moderne, come quella della evoluzione, senza tradire e senza neanche sminuire lo stesso messaggio biblico”. Una questione aperta, “al centro di molte controversie attuali” che promette “una discussione interessante e vivace”.

Link Zenit

 


"Il miracolo eucaristico di Lanciano tra scienza e fede"

Si è svolta martedi 30 ottobre, presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, la conferenza “Il miracolo eucaristico di Lanciano tra scienza e fede”, tenuta da P. Gianfranco Berbenni (Pontificia Università Lateranense).

Il miracolo si verificò nella meta' del secolo VIII d.C., nella chiesa di San Legonziano.

È il primo e forse il più importante Miracolo Eucaristico. L'Ostia e il Sangue sono conservati a Lanciano (Chieti) nel Santuario del Miracolo Eucaristico, attualmente gestito dai Frati Minori Conventuali della Chiesa di San Francesco.

La Conferenza è stata organizzata dal Master in Scienza e Fede, nell’ambito del progetto STOQ.

Link Master in Scienza e Fede

Link STOQ




Prossimi Eventi

Conferenza Stampa per la STOQ ’07 International Conference “Ontogeny and Human Life”

Martedi 6 novembre 2007, alle ore 11.30, si svolgerà presso la Sala Stampa della Santa Sede la presentazione del Congresso internazionale "Ontogenesi e vita umana". Interverranno:

S. Ecc. Rev.ma Mons. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura.

Pietro Ramellini, Docente del Master in Scienza e Fede (Ateneo Pontificio Regina Apostolorum).

Giuseppe Noia, Docente di Medicina dell'Età Prenatale dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Padre Rafael Pascual, Decano della Facoltà di Filosofia dell'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e Direttore del Master in Scienza e Fede.

Link Conferenza - STOQ



Master in Scienza e Fede

"I miracoli eucaristici nel mondo"

Conferenza di P. Rafael Pascual, L.C. (Ateneo Pontificio Regina Apostolorum)

Martedì 6 novembre 2007, dalle 17.10 alle 18.40

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Aula Masters

Link Conferenza

Link Master in Scienza e Fede

 


International Conference “Epistemological Paradigms of Science and Theology: Historical Dynamics and Universal Foundations”

Il St. Andrews Biblical and Theological Institute di Mosca, con il supporto della John Templeton Foundation, promuove il suo quinto convegno internazionale, dal titolo “Epistemological Paradigms of Science and Theology: Historical Dynamics and Universal Foundations”.

Il convegno avrà sessioni plenarie, parallele e di discussione e proporrà eventi culturali all'interno del suo programma. La lingua ufficiale sarà l'inglese.

14-18 novembre 2007, St Andrew’s Biblical Theological Institute

Jerusalem St, 3, Moscow, 109316 Russia

Тel./Fax: +7 495 6702200; +7 495 6707644

http://standrews.ru/index.php?ln=2 - info@standrews.ru

Link DISF



Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

0039-3386284135

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com


Banner 25x4.jpg

link     SRM Newsletter n. 153

            altri numeri,  pdf o html

 

info e contatti: pcentofanti@gmail.com

Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation