Ricerca  
martedì 12 novembre 2019 ..:: Newsletter » SRM Newsletter 2008 » SRM Newsletter n. 91 ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore

Conferenza stampa (10.02.2009) per lo STOQ Congress 2009, intervento di S.E. Mons. Gianfranco Ravasi link

Link  altri video, canale video


Chi orienta la scienza
Il Card. Camillo Ruini all'apertura del nono Forum del Progetto culturale promosso dalla Chiesa italiana

Quell'indomabile «caval berbero»
Mons. Gianfranco Ravasi su Galileo Galilei; L'Osservatore Romano


Diecimila difficoltà non fanno un solo dubbio

"Il Big Bang e Darwin? Non possono bastare"
Il Nobel Arno Penzias su La Stampa

Per il prof. Nicola Cabibbo: “la meccanica quantistica è il campo ideale in cui dialogare con i teologi"
La Stampa

Un nuovo punto di partenza tra evoluzione e creazione ?

Il Convegno STOQ Biological Evolution. Facts and Theories
 
Darwin meglio dei suoi nipotini
Mons. Fiorenzo Facchini su Avvenire

Teorie evolutive e Creazione: un nuovo punto di partenza ?
Il Convegno STOQ "Evoluzione Biologica. Fatti e Teorie", presso la Pontificia Università Gregoriana

Galileo. il perspicillo e il messaggio del cielo

La nuova edizione del Sidereus Nuncius
da L'Osservatore Romano, 7 marzo 2009

Vita extraterrestre: le prospettive dell'astrobiologia
Intervista all'astrofisico Costantino Sigismondi

Ravasi: un forte legame tra l'astronomia e la religione
Conferenza stampa di presentazione delle iniziative della Santa Sede per l'Anno Internazionale dell'Astronomia

Il problema non è la teoria ma l'ideologia
P. Marc Leclerc sull'Osservatore Romano

Ludovico Galleni: l'evoluzione, da Mendel alle teorie della biosfera
Intervista di Paolo Centofanti, SRM; parte 2

Il "caso Galileo" occasione di dialogo
da L'Osservatore Romano, 31 gennaio 2009

Iniziative della Santa Sede per l'Anno Internazionale dell'Astronomia

Ma la biologia non spiega tutto l'uomo
da L'Osservatore Romano, 1 febbraio 2009

Ludovico Galleni: tra teorie evolutive e fede non c'è incompatibilità
Intervista Prof. Ludovico Galleni, di Paolo Centofanti, SRM; UPRA, 16 gennaio 2009 - parte 1

La rivoluzione di Galileo quattrocento anni dopo
da L'Osservatore Romano, 30 gennaio 2009

Uno sguardo sempre più preciso sui misteri del cosmo
da  L'Osservatore Romano, 30 gennaio 2009

L'agnostico che guardava alla grandiosità della natura
da L'Osservatore Romano,  12 febbraio 2009

Fede e scienza hanno bisogno l'una dell'altra
La conferenza stampa di presentazione del convegno internazionale sull'evoluzione biologica promosso dal Pontificio Consiglio della Cultura
Marilena Amerise su L'Osservatore Romano

Tempo Universo e Buchi Neri
Conferenza del prof. Costantino Sigismondi, e intervista di Paolo Centofanti, SRM



link  News precedenti



Dignitas Personae
: l'embrione ha dignità di persona

La nuova istruzione della Congregazione per la Dottrina della Fede, Dignitas personae, approvata da Papa Benedetto XVI, a vent'anni dalla Donum Vitae, la aggiorna e conferma la dignità di persona per l'embrione, suscitando numerose reazioni, favorevoli e contrari.

E' interessante osservare come nell'introduzione si fa presente che “la Chiesa cattolica, nel proporre principi e valutazioni morali per la ricerca biomedica sulla vita umana, attinge alla luce sia della ragione sia della fede, contribuendo ad elaborare una visione integrale dell’uomo e della sua vocazione, capace di accogliere tutto ciò che di buono emerge dalle opere degli uomini e dalle varie tradizioni culturali e religiose, che non raramente mostrano una grande riverenza per la vita”.

La Chiesa vuole quindi “portare una parola di incoraggiamento e di fiducia nei confronti di una prospettiva culturale che vede la scienza come prezioso servizio al bene integrale della vita e della dignità di ogni essere umano”.

Link Dignitas Personae, Zenit


 

Il Vaticano: «L’embrione è una persona, non si può congelarlo»

di Andrea Tornielli

Tornielli, su Il Giornale, spiega che “per la prima volta in un documento dottrinale la Chiesa attribuisce implicitamente la dignità di persona umana anche agli embrioni”, dichiara “moralmente illecite” tecniche quali la manipolazione degli embrioni o la clonazione, e “critica l’enorme sacrificio di embrioni e ne disapprova anche il congelamento”.

La Dignitas Personae mette poi “in guardia dalle manipolazioni genetiche, dall’insorgere di una «mentalità eugenetica» secondo la quale «l’uomo pretende di sostituirsi al Creatore», e bolla come illecita la clonazione. Per quanto riguarda le cellule staminali, si dice no a quelle embrionali, mentre è approvato il prelievo di quelle dai tessuti di un organismo adulto, dal sangue del cordone ombelicale e dai tessuti di feti morti di morte naturale”.

Link Il Giornale





La ragione e la fede come fondamento dell'Europa

E' l'argomento sostenuto da monsignor Luigi Negri, Vescovo di San Marino e Montefeltro, nel corso del Convegno “Per l’Europa dei diritti. Dalla Dichiarazione universale ai nuovi scenari”, organizzato da Ares - Associazione Ricerche e Studi.

Per Mons. Negri, in occidente “la ragione, separata dalla fede”, è divenuta semplice conoscenza della materia, ha voluto escludere altre possibili forme di conoscenza, quali la teologia o la filosofia, ed “è diventata la fonte delle ideologie totalitarie e dei massacri che esse hanno provocato”. Però oggi “si può e si deve ricomporre la ragione con i sentimenti religiosi. Se la fede incontra la ragione, i contrasti saranno risolti; se invece incontra il razionalismo, essa sarà esclusa ed emarginata a svantaggio della comprensione e dell’amore”.

Link Il Sussidiario




Antonio Ambrosetti: la matematica fa intuire la presenza di Dio

Luigi dell'Aglio intervista su Avvenire Antonio Ambrosetti, Professore ordinario di Analisi matematica nella Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste. Lo studioso parla del proprio rapporto con la fede e l'idea di Dio, e spiega che “nessuno dei geni della matematica, dai Greci fino a oggi, ha potuto dimostrare matematicamente l'inesistenza (o l'esistenza) di Dio”.

Racconta come anzi la matematica gli faccia “intuire la presenza di Dio”, partendo dall'argomento dell’infinito in Pascal. “In matematica – spiega - ogni numero reale è superato da ' infinito'. In questo io scorgo Dio, che è sempre al di sopra di noi. Dio che conosce tutti i teoremi ma non ce li svela, aspettando che noi lentamente progrediamo nella ricerca. Dio non vuole dei robot, ma degli uomini che con umiltà, coscienti dei propri limiti, vanno avanti e Lo cercano sapendo che non potranno mai capirne completamente il mistero”.

Link Avvenire




"Big Bang, la scienza vinca lo scetticismo"

Sabino Acquaviva, partendo dal “problema di Dio”, del sentimento religioso e del rapporto degli esseri umani con Dio, spiega su Avvenire che oggi “esistono delle maniere culturalmente e logicamente nuove di porsi il problema”.

Acquaviva spiega che con il libro di Paul Davies «Il problema di Dio nella fisica moderna», era iniziato “un dibattito che già sottendeva i contenuti del più recente «Prima del Big Bang. Le origini dell'universo» dei Bogdanov”, nel quale, già nell'introduzione si afferma «speriamo che questo libro possa servire da guida a tutti coloro che, guardando verso il lontanissimo passato dell'universo, vi scorgeranno forse, oltre la prima Singolarità Matematica, la traccia folgorante d'un pensiero all'origine di tutto ciò che è».

Si pongono quindi nuovamente le domande fondamentali: “Quale è l'origine dell'universo? Cosa c'era prima dell'esplosione primordiale che diede origine a ogni cosa ?”

Citando Cusano, che “rispose che non c'era nulla perché Dio creò anche il tempo”, Acquaviva riflette che “forse non è soprattutto la scienza che ha invaso il problema di Dio, ma che invece Dio ha invaso gli spazi della scienza rendendo scientifici filosofici e religiosi insieme, i problemi delle origini dell'universo”.

Link Euresis immagine: Hubble Telescope




Eventi recenti


“Il rapporto di Galileo con le personalità scientifiche del suo tempo”

Seminario del prof. Paolo Ponzio (Docente di Storia della Filosofia, Università degli Studi di Bari), in preparazione della mostra “Galileo 2009 Fascino e travaglio di un nuovo sguardo sul mondo. A 400 anni dalle prime osservazioni con il cannocchiale”, a cura dell'associazione Euresis in collaborazione col Meeting per l'Amicizia fra i Popoli col patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura.

12 Dicembre 2008, Ceur, Milano

Informazioni: Euresis





“Per Darwin”

Iniziano le manifestazioni e il percorso formativo per docenti, organizzati dal Comune di Spoleto, tramite il Laboratorio di Scienze della Terra, per le prossime celebrazioni darwiniane per i 200 anni dalla nascita di Charles R. Darwin (1809) e i 150 anni dalla pubblicazione de L'Origine della specie (1859)

  • Vita ed opere di Charles Darwin, a cura di Guido Chiesura (ICDI);

  • Naturalisti in viaggio nell'Ottocento, a cura di Angelo Barili (CAMS);

  • Darwin geologo, a cura di Guido Chiesura (ICDI);

  • Il mimetismo nel mondo animale, a cura di Angelo Barili (CAMS);

  • Evoluzione molecolare, a cura di Luigina Renzi (ANISN);

  • Evoluzione e matematica, a cura di Sergio Petrillo

11 dicembre 2008, Spoleto

Link Spoletonline.com




Prossimi Eventi


Master in Scienza e Fede

"L’evoluzione. Meccanismi generali. Domande alla teologia"

Conferenza del Prof. Ludovico Galleni (Pisa), per il ciclo di conferenze “Evoluzione e Creazione” del Master in Scienza e Fede

Martedi 13 gennaio 2009, dalle ore 17.10 alle ore 18.40

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Roma – Aula Masters

Link conferenza - Master in Scienza e Fede





"Fides et Ratio, la filosofia e la scienza"

Conferenza del Card. Georges Marie Martin Cottier, OP, organizzata dalla Pontificia Università S. Tommaso D'Aquino - Angelicum, nell'ambito del Progetto STOQ, per il decimo anniversario della pubblicazione dell'enciclica Fides et ratio.

16 gennaio 2009, ore 10.30 - 12.15

Pontificia Università S. Tommaso D'Aquino – Angelicum

Largo Angelicum, 1 – 00184 Roma

Informazioni:
Pontificia Università S. Tommaso D'Aquino - Angelicum; STOQ Secretariat, tel.   39 06-...;
angelicumstoq@yahoo.it;

Sito web: http://angelicumstoq.com



Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

 0039-3386284135 

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com


Banner 25x4.jpg

link     SRM Newsletter n. 153

            altri numeri,  pdf o html

 

info e contatti: pcentofanti@gmail.com

Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation