Ricerca  
domenica 15 settembre 2019 ..:: Newsletter » SRM Newsletter marzo 2009 » SRM Newsletter n. 98 ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore

 

Il Convegno STOQ "L’evoluzione Biologica. Fatti e Teorie"

Il convegno che si è svolto dal 3 al 7 marzo 2009 presso la Pontificia Università Gregoriana, come ha dichiarato nella sua relazione di apertura il presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, Mons. Gianfranco Ravasi, costituisce "un evento particolarmente importante nei rapporti tra scienza e fede”, e rappresenta "una esigenza sempre più ribadita", quella del confronto e del dialogo tra di esse, "perché nessuno di questi due approcci è di sua natura capace di esaurire la complessità, la vastità di questo orizzonte che è il mistero-uomo o il mistero-Universo”.

Mons. Ravasi ha invitato a "incrociare gli sguardi a livello soggettivo", tra ricerca scientifica e religione, perché "è necessario che teologi e scienziati si guardino a viso aperto, si ascoltino, abbiano un confronto sereno". Un atteggiamento necessario però anche da un punto di vista "oggettivo", perchè "questi sguardi esaminano la realtà da angolazioni diverse, sono letture diverse della stessa realtà".

Pubblichiamo alcune foto e notizie dal convegno, facendo riferimento al sito del Convegno per gli approfondimenti e la rassegna stampa.

Link SRM - STOQ Congress 2009





Darwin meglio dei suoi nipotini

Mons. Fiorenzo Facchini su Avvenire

Pochi giorni prima del Convegno STOQ, Mons. Fiorenzo Facchini, che è intervenuto con una relazione sull’approccio paleoculturale nell'ominizzazione, ha pubblicato su Avvenire un articolo significativo, per analizzare le differenze tra Darwin e coloro che, applicando la sua teorie in modo estensivo, “fanno assumere al darwinismo un carattere totalizzante e per ciò stesso ideologico, non più scientifico”.

Posizioni culturali quali il naturalismo, che spiega “la realtà come se si fosse autoformata e autorganizzata, così da





rendere superfluo qualunque rapporto con il Creatore”, oppure il “darwinismo sociale”, che giustifica la “lotta di classe o fra gruppi per la supremazia del più forte […], che sarebbe richiesta dal progresso della società”, sono in realtà “derive darwiniane che non corrispondono al pensiero di Darwin e non sono richieste dalla sua teoria”, non “hanno fondamento scientifico e finiscono per inquinare il dibattito sull'evoluzione”.

Oggi, fortunatamente “si è fatta chiarezza sulla conciliabilità della evoluzione con la creazione e sui rapporti che possono intercorrere tra evoluzione della vita e Dio creatore”.

Link SRM







Il Libro

Dio è un matematico”

Franco Gabici, su Avvenire

Gabici, fisico e direttore del Planetario e del Museo di scienze naturali di Ravenna, nel presentare Dio è un matematico, dell'astrofisico Mario Livio, parte da un aneddoto su Albert Einstein, che chiedeva al suo allievo Peter G.Bergmann se «la luna esiste anche se noi non la guardiamo».

Il libro di Livio analizza la questione della esistenza autonoma dei numeri e della matematica, o della sua eventuale realtà quale costruzione culturale per spiegare l'universo. Un problema affrontato già da scienziati e pensatori come Galileo, Cartesio e Newton.

Per alcuni, come il fisico James Jeans, la matematica regola l'universo, che “sarebbe stato progettato da un matematico puro”. Altri, come Gorge Lakoff e Rafael Nunez, pensano “che la matematica sia stata inventata dall'uomo”. Altri infine “propendono per una soluzione salomonica affermando che la matematica sia da considerare in parte creata e in parte scoperta”.

Mario Livio - Dio è un matematico

Ed. Rizzoli, pp. 398, € 20

Link articolo Avvenire su Euresis











Aggancia l'aratro a una stella”

L'Arcivescovo Gianfranco Ravasi su L'Osservatore Romano

Partendo dalla preghiera del padre Nostro, e collegandosi all'invito di Papa Benedetto XVI ai fedeli “a scoprire la meridiana che si distendeva sotto i loro piedi in piazza San Pietro e che aveva per gnomone l'obelisco centrale”, Mons. Ravasi spiega che “il cielo è un simbolo archetipico […] perché mette insieme (syn-ballein) sia la fisica coi suoi sistemi stellari, gli spazi, le meccaniche astrali, sia la metafisica che nel cielo legge metafore poetiche, allegorie spirituali, fantasie astrologiche, segni teologici”.

Una realtà che possiamo concretamente esemplificare pensando da una parte al “telescopio della Specola Vaticana collocato sui monti dell'Arizona col suo occhio fisso negli spazi siderali” e dall'altra a “quel indimenticabile suggello della Critica della ragion pratica di Kant: «Due cose riempiono l'animo di ammirazione e di reverenza sempre nuove e crescenti, quanto più spesso e a lungo il pensiero vi si sofferma: il cielo stellato sopra di me e la legge morale in me».

Link SRM da L'Osservatore Romano





Eventi recenti

Due conferenze del Master in Scienza e Fede

La questione dell’eternità del mondo in Tommaso d’Aquino

Conferenza del Prof. Julio Moreno-Dávila (AGSB, Svizzera), per il modulo "Creazione e teorie sull´origine dell´universo", lo scorso martedì 10 marzo.

Link conferenza, SRM


Il ruolo dell’epistemologia nel rapporto scienza-fede

Conferenza del Prof. Evandro Agazzi (Università di Genova), per il modulo "La mediazione della filosofia tra la scienza e la fede", lo scorso martedì 10 marzo.

Link conferenza, SRM

Link Master in Scienza e Fede









Prossimi Eventi



Verso l´alba del tempo.

L'approccio della scienza contemporanea

Conferenza del Prof. Marco Bersanelli (Università degli Studi di Milano) per il modulo "Creazione e teorie sull´origine dell´universo", del Master in Scienza e Fede

Martedì 17 marzo 2009, dalle ore 17.10 alle ore 18.40

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Aula Masters

Link conferenza - Master in Scienza e Fede




Il tomismo analitico

Corso intensivo del Prof. Julio Moreno-Dávila (AGSB, Svizzera), per il Master in Scienza e Fede

Programma:

1. Prospettiva storica della filosofia alla fine del s. XX: I "neo" e la storia della filosofia; analitici e continentali. 2. Breve prospettiva storica del tomismo. 3. Introduzione alla filosofia analitica. 4. Il tomismo analitico: storia, protagonisti, contenuti (ontologie, tomistica ed analitica; è possibile innestare il tomismo nella filosofia analitica?; esistenza di Dio; attributi divini; relazione anima-corpo; filosofia ed epistemologia della religione; tempo ed eternità), stato attuale e prospettive, espansione geografica? 5. Logica formale non tecnica: breve introduzione alla logica formale, impatto della logica formale in una filosofia non necessariamente analitica. 6. Conflitti logico-ontologici analitico-tomistici.

Dal 9 al 20 marzo (esclusi 10, 17 e 19), dalle ore 15.30 alle ore 18.15

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Aula A201

Link Master in Scienza e Fede








Science and Religion in Conflict?

Corso intensivo del Prof. P. Stanley L. Jaki (Seton Hall University, New Jersey) per il Master in Scienza e Fede

Programma:

16 marzo: 1. Clashes versus conflicts; 2. Physicists on physics

18 marzo: 3. Physicists as philosophers; 4. Physicists as historians

23 marzo: 5. The function of numbers; 6. Ideologies of physics

26 marzo: 7. Inclement climate of opinion; 8. Case studies of conflicts

The lectures are based on a rigorous consideration of the use of numbers as constituting exact science which is best exemplified in physics. Oversight of this point whether by scientists, let alone by popularizers of science, and by theologians lies at the root of all clashes between science and religion, mistakenly turned into irresolvable conflicts.

Il corso sarà dato in inglese.

Orario: dalle ore 15.30 alle ore 17.15

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Aula C209

Link Master in Scienza e Fede




I Lincei per la Scuola

Ciclo di seminari su alcune delle più importanti e attuali tematiche scientifiche, organizzati per gli studenti e i professori delle scuole secondarie superiori dal Centro Linceo Interdisciplinare “Beniamino Segre”.

Lezioni Lincee di Fisica (replica delle lezioni del 18 febbraio 2009

Roma, 17 marzo 2009, dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Accademia Nazionale dei Lincei, Palazzina dell’Auditorio; Via della Lungara 230, 00165 Roma

Informazioni:

Centro Linceo Interdisciplinare

Sig.ra Anastasi; tel. +39-066833131 – 0668027276; fax +39-066893616

anastasi@lincei.it

Sito web: www.lincei.it



Vangelo e cultura per un nuovo umanesimo”

Giubileo Paolino degli Universitari

Evento promosso dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica, Pontificio Consiglio della Cultura, il Vicariato di Roma - Ufficio per la pastorale universitaria, in collaborazione con il Ministero Istruzione, Università e Ricerca, il Ministero per gli Affari Esteri, il Ministero per lo sviluppo economico, la Regione Lazio, la Provincia di Roma, il Comune di Roma.

Partecipano: Card. Tarcisio Bertone (Segretario di Stato Vaticano), Maria Stella Gelmini (Ministro Istruzione, Università e Ricerca), Mons. Gianfranco Ravasi (Presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura), Prof. Eric McLuhan (Professore Emerito Università di Toronto – Canada), Prof. Cesare Mirabelli (Università di Roma Tor Vergata), Prof. Giuseppe Dalla Torre (Libera Università Maria Ss. Assunta – LUMSA), Prof. Anthony Cernera (Presidente della Federazione Internazionale delle Università Cattoliche), Mons. Jean-Luis Brugués (Segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica).

Domenica 15 marzo 2009, alle ore 9.30, si svolgerà presso la Basilica Papale di San Paolo Fuori le Mura una Celebrazione eucaristica, presieduta dal Card. Zenon Grocholewski (Prefetto della Congregazione per l’Educazione Cattolica).

Per informazioni: Secretariat Staff, Vicarage of Rome – University Pastoral Care Office; Place St. Giovanni in Laterano, 6/A – 00184 Roma, Tel. +39-0669886584 - Fax. +39-0669886544;

ufficiopastoraleuniversitaria@vicariatusurbis.org

Sito web: http://www.university2000.org/homepage/index.php

Programma completo: www.university2000.org/homepage/FIU_-_Italiano.pdf



Leggere il cielo sulle spalle dei giganti: Keplero

Nel 1609 Keplero pubblicava l'Astronomia Nova, con cui provava il moto ellittico dei pianeti attorno al fuoco del Sole con velocità areale costante. In quegli anni, l'astronomo tedesco aveva anche inaugurato gli studi storici sulla data di nascita di Gesù, comparando astronomia, Bibbia e documenti coevi.

Nuova conferenza (nell'ambito delle manifestazioni dell'anno mondiale dell'Astronomia) del ciclo organizzato dalla Biblioteca Vallicelliana di Roma, e coordinato dal prof. Costantino Sigismondi, docente di Storia dell'Astronomia all'Università La Sapienza di Roma.

La Biblioteca Vallicelliana accoglie nei suoi fondi i carteggi del Bianchini, autore della meridiana di s. Maria degli Angeli e le copie dei libri di Clavio donate al cardinale Cesare Baronio

Martedi 17 marzo 2009, dalle 10.30 alle 13.00, presso il salone borrominiano della Biblioteca Vallicelliana del, in piazza della Chiesa Nuova

Link Biblioteca Vallicennia: www.vallicelliana.it




The Big Questions in Science and Religion: 2008-2009 Metanexus Senior Fellow Lecture Series with Keith Ward

Ciclo di conferenze del prof. Keith Ward, membro della British Academy, Regius Professor of Divinity Emeritus all'Università di Oxford, sacerdote della Chiesa di Inghilterra e membro del Council del Royal Institute of Philosophy.

Programma

Does Science Allow for Revelation and Divine Action?”
Lunedi 16 marzo, 19.30

Why There Almost Certainly Is a God: Doubting Dawkins”
Martedi 17 marzo, ore 19.30

How Did the Universe Begin?”
Mercoledi 18 marzo

Is Science the Only Sure Path to Truth?”
Giovedi 19 marzo

Considering God 200 Years After Darwin”
venerdi 20 marzo

Do the Laws of Nature Exclude Miracles?”
Sabato 21 marzo

Programma: www.metanexus.net/magazine/tabid/159/id/10692/Default.aspx

Per informazioni: info@metanexus.net; (484)-592-0304








Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

0039-3386284135

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com


Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation