Ricerca  
giovedì 21 novembre 2019 ..:: Newsletter » SRM Newsletter 2007 » SRM Newsletter n. 16 ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore


N.B.: alcuni links potrebbero non essere più attivi


 

Scienza & Vita, il sondaggio Eurispes e l’uso scorretto dei sondaggi per giustificare l’eutanasia.

L’Associazione Scienza & Vita ha commentato sfavorevolmente i risultati del sondaggio Eurispes, pubblicati il 18 gennaio scorso, secondo i quali sarebbero favorevoli all’eutanasia 7 italiani su 10.

In realtà, come ha osservato il Prof. Luca Diotallevi, associato di Sociologia presso l’Università Roma Tre, i sondaggi non sarebbero attendibili, perché si è utilizzato un campione esiguo degli intervistati, perché il questionario somministrato orienta le risposte a favore dell’eutanasia, non presentando alternative, come ad esempio le cure palliative per diminuire la sofferenza; nel sondaggio "non viene prospettata la possibilità di sedare la sofferenza mediante adeguate cure palliative". Per le modalità di rilevazione, è poi difficile valutare l'attendibilità dei dati forniti. Vi sarebbe inoltre non poca ambiguità e scorrettezza nell’uso delle espressioni “accanimento terapeutico”, “cure” e “terapie”.

Link  Scienza e Vita  -  Repubblica


Accanimento terapeutico, un pretesto per giustificare atti di eutanasia?

La dottoressa Claudia Navarini, docente presso la Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, parla del caso Welby, di accanimento terapeutico ed eutanasia, della confusione, a volte voluta, che nei media appare su questi concetti e dell’uso pure strumentale che se ne fa, a fini politici e propagandistici; in tali modi, tentando di confondere la sospensione delle terapie nei casi di accanimento con atti di eutanasia veri e propri, si tenta di orientare il consenso del pubblico verso l’eutanasia.

Link Zenit


Staminali e liquido amniotico: un commento del Dottor Carlo Valerio Bellieni

La recente pubblicazione dei risultati di ricerche sulle cellule staminali estraibili dal liquido amniotico, ha acceso nuove speranze di cura, e sembra rendere possibile il superamento della sperimentazione sulle staminali embrionali, e dei relativi limiti etici. Zenit ha pubblicato un commento del prof. Carlo Valerio Bellieni, neonatologo. A condizione che delle staminali ottenute dal liquido amniotico non se ne faccia un utilizzo privato, ma vengano rese disponbili per chiunque ne abbia necessità, e che il prelievo avvenga al momento del parto, e non con un’amniocentesi, per il Dr. Bellieni non vi sarebbero ostative a tale innovativa forma di sperimentazione e di utilizzo delle staminali.

Link Zenit



Un manifesto contro l'eutanasia

Un "Manifesto per il coraggio di vivere e di far vivere", presentato in una conferenza stampa al Senato firmato da undici medici, rappresentanti di ospedali e organizzazioni italiane, fra cui Mario Melazzini, oncologo, Adriano Pessina, bioeticista, e i presidenti dell'associazione 'Scienza e Vita' Maria Luisa Di Pietro e Bruno Dalla Piccola.

"Morire non è un diritto", ha affermato Melazzini, che come Piergiorgio Welby è affetto da SLA (sclerosi laterale amiotrofica), "morire è un fatto; la vita è un diritto e bisogna fare in modo che venga portata avanti con dignità".

Link ANSA

Link Manifesto - Scienza e Vita

Link VITA.it



Prossimi eventi

VICARIATO DI ROMA

UFFICIO DIOCESANO PER LA PASTORALE UNIVERSITARIA

Centro Culturale Universitario “Paolo VI”

Sant’Ivo alla Sapienza, Martedì 23 gennaio 2007 - ore 19

Conferenza


L’origine della vita: scienza, filosofia e fede

Prof. P. Rafael PASCUAL

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum – Roma

Sede: Corso del Rinascimento, 40; ingresso anche da Via del Teatro Valle

00186 ROMA




Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com - info@srmedia.org
0039-3386284135
skype: paolo.centofanti
www.srmedia.org
www.srmediait.blogspot.com
www.srmedia.blogspot.com


Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation