Ricerca  
martedì 12 novembre 2019 ..:: Newsletter » SRM Newsletter aprile 2009 » SRM Newsletter n. 101 ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore


02.04.2009

 

La religione e la religiosità tra gli scienziati

Intervista a Elaine Howard Ecklund

Avevamo segnalato nel 2007 (cf. newsletter SRM n. 40) l'interessante studio sulla religione e il sentimento religioso tra i ricercatori universitari realizzato dalla prof.ssa Elaine Howard Ecklund, docente di sociologia e direttore associato del Rice's Center on Race, Religion and Urban Life.

La studiosa, come spiega in una recente intervista (link), ha intervistato circa 300 dei maggiori scienziati negli Stati Uniti, e ha realizzato un sondaggio che ha coinvolto circa 17.000 scienziati. “Oltre il 50% di essi – ha affermato – sono religiosi in qualche modo, e circa il 70% si considerano spirituali”. La maggioranza non vede poi difficoltà nel rapporto tra scienza e religione, nella loro vita professionale o personale. E poi ci sono “evoluzionisti che non vedono alcuna incompatibilità tra l'essere un evoluzionista ed essere, in qualche modo, fortemente religioso”.

Link University at Buffalo (english) - SSRC (pdf, english) -  Social Problems: abstractfull text (english)

 

La retorica su "scienza e fede" superata da Giovanni Paolo II e Benedetto XVI

Una recensione di Mario Gargantini al libro Galileo e il Vaticano

Le vicende di “Galileo Galilei”, nonostante i vari tentativi di chiarire la realtà della storia, costituiscono ancora un caso nel rapporto tra scienza e religione, per il quale “non è bastata a dissipare le ombre neppure l'iniziativa di Giovanni Paolo II di istituire una Commissione – affidata al Card. Paul Poupard – per far luce sull'intera vicenda”.

Il libro di Mariano Artigas e Melchor Sánchez De Toca (v. presentazione dopo), “che hanno ricostruito minuziosamente la genesi e lo sviluppo dei lavori della commissione”, non cela “le difficoltà incontrate nei tredici anni di attività”, né il fatto che la commissione “non è arrivata a una dichiarazione finale unica”. Tenta quindi una sintesi tra i tanti contenuti e documenti analizzati in questi anni, e segue le linee guida date “dall'intero magistero di Giovanni Paolo II sulla scienza, proseguito da Benedetto XVI - che apprezza la ricerca scientifica mentre invita gli scienziati a valutare criticamente il loro lavoro e ad inserirlo in una prospettiva più ampia e ben fondata che consenta di affrontare eventuali altri 'casi'.”

Link Euresis

 

 

"Una buona religione richiede una buona scienza"

Un articolo di Malcom Brown (molto noto per le scuse ufficiali della Chiesa Anglicana a Darwin), pubblicato da ICN News, prova ad affrontare il problema del rapporto tra scienza e fede, e in particolare delle teorie darwiniane, con una visuale interculturale e interreligiosa, sottolineando come nel bicentenario della nascita di Charles Darwin sia “importante ripensare all'impatto di Darwin sul pensiero religioso”.

“Le teorie – spiega Brown - sollevano questioni morali”, ma “se le idee di Darwin un tempo richiedevano di essere salvate da una difesa del punto di vista religioso, oggi esse possono aver bisogno di essere salvate dall'entusiasmo di alcuni fautori delle sue idee”. Il dovere degli scienziati è “non aver paura di scoprire come vanno le cose del mondo”. E se “una buona religione deve lavorare in maniera costruttiva con una buona scienza”, “anche l'opposto può essere altrettanto vero”.

Link ICN News (traduzione di Aurelio Penna)

Tratto da www.cofe.anglican.org

 

 

Libri :

La Vita e il respiro e ogni cosa. Termodinamica e Abiogenesi

Di Ferdinando Catalano, Aracne Editrice. Roma.

Recensione su Avvenire, dal significativo titolo Né Darwin né 150 anni di ricerche riescono a spiegare l’origine della vita del libro del prof. Ferdinando Catalano, fisico, docente presso l'Università del Molise.

La complessità di struttura e di sviluppo degli organismi, delle loro componenti (già le stesse cellule), e degli ecosistemi in cui sono inseriti, per l'autore mal si conciliano con origini nel caos e nel disordine, e con ipotesi di auto-orientamenti ed evoluzione casuali.

Ne sono prova non solo l'impossibilità di ricostruire scientificamente l'origine della vita dalla materia inorganica (abiogenesi) ma anche di elaborarne una teoria adeguata, a causa sia della nostra limitatezza tecnico-scientifica, sia degli oggettivi limiti della Termodinamica e della teoria dell’Informazione.

Per Catalano, una possibile spiegazione alternativa è nella “teoria sintropica della vita”, partendo dal “principio di finalità” che si può ricavare dall’equazione generale delle onde di D’Alembert.

Link Libero News

 

 

Eventi recenti :


"Quattro chiacchiere in biblioteca"

Incontro tra il vescovo Luigi Bettazzi e il filosofo Gianni Vattimo

Nell'ambito della rassegna “Quattro chiacchere in biblioteca”, il vescovo Luigi Bettazzi e il filosofo Gianni Vattimo hanno dialogato sul ruolo della scienza, il rapporto tra scienza, etica e società, l'equilibrio tra fede e ragione.

Pont-Saint-Martin, giovedì 2 aprile, ore 21.oo, presso il Centre Culturel di Villa Michetti

Link Aosta Sera

 

 

Presentazione del libro Galileo e il Vaticano

Il volume, di Mariano Artigas e Melchor Sanchez de Toca, è stato presentato lo scorso 27 marzo presso il Pontificio Consiglio della Cultura.

Con la prefazione di Mons. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, presenta le conclusioni della commissione di studio sul “caso Galileo” creata da Papa Giovanni Paolo II nel 1981.

Sono intervenuti il Card. Paul Poupard e il prof. Vincenzo Cappelletti.

Il libro è pubblicato da Marcianum Press (Venezia).

Link Marcianum Libri -

 

 

Prossimi Eventi

Master in Scienza e Fede

Il ruolo della filosofia della natura nel dialogo scienza-religione

Conferenza del prof. Armin Schwibach per il modulo “La mediazione della filosofia tra la scienza e la fede” del Master in Scienza e Fede

Martedì 21 aprile 2009, dalle ore 17.10 alle ore 18.40

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Aula Masters

Link  conferenza - Master in Scienza e Fede

 

 

"Darwin e l'evoluzione dell'uomo"

Convegno organizzato dall' Accademia delle Scienze di Torino, per celebrare il duecentesimo anniversario della nascita di Charles Darwin, e il centocinquantesimo anniversario della pubblicazione della sua opera L'Origine delle Specie. Darwin fu socio dell'Accademia dal 1873.

Partecipano: Pietro Omodeo (emerito dell'Università degli Studi di Siena), Giacomo Giacobini (Università degli Studi di Torino), Giulio Barsanti (Università degli Studi di Firenze), David Kohn (Darwin Digital Library of Evolution, AMNH, New York), Alberto Piazza (Università degli Studi di Torino), Antonello La Vergata (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia), Giorgio Manzi (Università degli Studi di Roma "La Sapienza"), Aldo Fasolo (Università degli Studi di Torino), Bernardino Fantini (Università di Ginevra), Alessandro Minelli (Università degli Studi di Padova), Telmo Pievani, (Università degli Studi di Milano-Bicocca)

Dal 2 al 3 aprile 2009, Accademia delle Scienze di Torino; via Maria Vittoria, 3 - 10123 Torino

Informazioni:
Accademia della Scienze di Torino

Tel. +39-011-5620047; fax +39- 011-532619;  iniziative@accademia.csi.it

Link  Evento, Accademia delle Scienze di Torino

 

 

Attività dell'Accademia dei Lincei per il mese di aprile 2009

Segnaliamo, tra le attività dell'Accademia dei Lincei per il mese di aprile 2009, le iniziative di maggiore interesse per il tema del rapporto tra scienza e fede.

Favelleran di te sempre le stelle". Galilei, i primi Lincei e l'Astronomia

Inaugurazione della mostra

06 aprile 2009, ore 17.30

Biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana

http://www.lincei.it/files/convegni/651_invito.pdf

 

"Il mescolamento dei quark"

Conferenza del Prof. Nicola Cabibbo, Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze

16 aprile 2009, ore 17.00

http://www.lincei.it/files/convegni/648_invito.pdf

 

"La radioastronomia e il nuovo cosmo"

Nel quarto centenario del telescopio di Galileo Galilei

Conferenza del Prof. Giancarlo Setti

17 aprile 2009, ore 14.30

http://www.lincei.it/files/convegni/653_invito.pdf

 

 

"Le comete nell'arte e nella scienza : da Giotto a "Giotto"

Mostra organizzata dall'Osservatorio Astronomico di Asiago, nell'ambito delle manifestazioni per l'anno internazionale dell'astronomia, e curata da Luisa Pigatto, Antonello Satta e Valeria Zanini (INAF Osservatorio Astronomico di Padova).

Immagini di comete, dall'affresco dell'adorazione dei Magi di Giotto (illustrato anche on una realizzazione 3D), nella Cappella Scrovegni, alle fotografie della cometa di Halley scattate dalla sonda spaziale 'Giotto' nel 1986.

Osservatorio Astronomico di Asiago (INAF) - Asiago (VI)

Dal 01 gennaio 2009 al 31 dicembre 2009

Tutti i giorni, dalle ore 10.00 alle ore 12.30, e dalle 16.00 alle 20.00

Informazioni: link sito web





Contacts SRM:

pcentofanti@gmail.com

info@srmedia.org

0039-3386284135

skype: paolo.centofanti

www.srmedia.org

www.srmediait.blogspot.com

www.srmedia.blogspot.com


Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation