Ricerca  
giovedì 20 settembre 2018 ..:: News 2010 » News Luglio 2010 » Proprio vero che gli scienziati sono atei ? ::..   Login
Il sito www.srmedia.org è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Sul presente sito non vi sono utenti attivi né precedentemente registrati, e non è più possibile registrarsi Privacy Policy Chi siamo L’indirizzo del nostro sito web è: http://www.srmedia.org. Come abbiamo già specificato, è stato migrato dal 2010 al nuovo sito www.srmedia.info Quali dati personali raccogliamo e perché li raccogliamo Commenti: non è possibile lasciare commenti su questo sito Media: non potete caricare immagini o video su questo sito. Le immagini caricate precedentemente non contengono informazioni sulla posizione. Modulo di contatto Cookie Non è possibile lasciare commenti o accedere con account su questo sito. Non è possibile caricare o modificare articoli su questo sito. Contenuto incorporato da altri siti web: su questo sito non vi sono contenuti incorporati (ad esempio video, immagini, articoli, ecc.) da altri siti web. Analytics Con chi condividiamo i tuoi dati Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati Non è possibile inserire commenti a pagine o articoli di questo sito web. Gli utenti non possono registrarsi al nostro sito web. Non esistono informazioni personali su utenti, perché non vi sono utenti registrati. Gli amministratori del sito web non possono quindi vedere e modificare informazioni su eventuali utenti, perché non previsti su questo sito web. Quali diritti hai sui tuoi dati: Non vi sono account, né quindi dati personali su questo sito. Dove spediamo i tuoi dati: non spediamo dati di alcun tipo. Le tue informazioni di contatto pcentofanti@gmail.com Informazioni aggiuntive Come proteggiamo i tuoi dati Quali procedure abbiamo predisposto per prevenire la violazione dei dati Da quali terze parti riceviamo dati Quale processo decisionale automatizzato e/o profilazione facciamo con i dati dell’utente Requisiti di informativa normativa del settore
Uno stereotipo che sembra difficile da demolire, e che da sempre accompagna la figura dello scienziato, troppo spesso ancora visto nell'immaginario collettivo come un intellettuale chiuso in una torre d'avorio fisica e culturale, e che non riesce a venire a patti con la dimensione spirituale dell'esistenza, perchè incompatibile con quella speculativo-razionale.

Ma lo studio della sociologa Elaine Howard Ecklund, docente e ricercatrice presso la Rice University, Texas, da noi segnalato nelle scorse edizioni (cfr. SRM), mostra tutta l'inconsistenza di questo pregiudizio culturale.

Pubblicato nelle scorse settimane dalla Oxford University Press, lo studio è stato realizzato su un campione di oltre 1200 scienziati e mostra come nella realtà solo il 50% degli intervistati consideri la scienza incompatibile con la religione. Quanto alla religiosità individuale, solamente il 30% degli scienziati si è dichiarato del tutto ateo o agnostico, mentre i giovani risultano complessivamente più credenti dei loro colleghi più anziani


Link  SRM n.101 - SRM n.40Avvenire

Copyright (c) 2000-2009   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2018 by DotNetNuke Corporation